Forte maltempo, il Savio diventa furioso e rompe gli argini: alluvione a Cesena. Soccorse due persone

Il fiume Savio ha rotto gli argini in più di un punto ed i Vigili del Fuoco hanno chiesto un sorvolo dell'elicottero per verificare dove è straripato

Le forti piogge delle ultime 24 ore stanno mettendo a dura prova il territorio cesenate, alle prese con un alluvione che non ha precedenti. Il fiume Savio ha rotto gli argini in più di un punto ed i Vigili del Fuoco hanno chiesto un sorvolo dell'elicottero per verificare le aree dove è straripato. La Polizia Municipale ha chiuso al traffico il Ponte Nuovo. Chiuso anche il ponte della Secante, mentre sono transitabili il Ponte Vecchio e il Ponte Europa. In via Pontescolle, dove una casa è rimasta isolata, i Vigili del Fuoco hanno tratto in salvo un anziano insieme alla badante. I Vigili del Fuoco hanno presidiato tutta la zona di Martorano, Oltresavio e San Carlo.

A San Carlo la piena ha superato la soglia rossa, col livello idrometrico che ha toccato il picco di 6.37 metri alle 7, mentre a Cesena il dato alle 8 era di 7.51, ben oltre la soglia "arancione". Fino alle 10 si segnalava solo una prima fuoriuscita nella zona di via Pontescolle, che ha portato anche l’evacuazione di un anziano e della sua badante. Ma, l’intero corso del Savio è continuamente monitorato dalla Protezione Civile, con particolare attenzione nel quartiere Oltresavio, dove fin dalle prime ore della mattinata sta girando un'auto munita di megafono per allertare i residenti, invitandoli a organizzarsi per far fronte a un’eventuale esondazione del fiume. I volontari della Protezione Civile sono al lavoro dal primo mattino per riempire sacchi di sabbia da utilizzare proprio nella zona del Ponte Nuovo.

Scuole chiuse

Il sindaco ha firmato l'ordinanza per la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per la giornata di martedì. "Si invita la cittadinanza a non mettersi in strada se non strettamente necessario e in ogni caso a prestare la massima attenzione", viene evidenziato nell'avviso. La grave criticità sul nostro territorio è determinata dalla previsione del transito, nelle prossime ore, della piena del fiume Savio e degli altri fiumi romagnoli. Per questo motivo la Protezione Civile ha diramato un'allerta rossa.

Secante allagata: impressionante video - La situazione per la viabilità

Tanti disagi

Le scuole del plesso "Ippodromo" ha comunicato la chiusura per la giornata di lunedì per precauzione. La piena del Savio ha interessato anche un cantiere che si trova nei pressi dell'università, zona via Machiavelli. L'acqua ha sommerso anche una ruspa, parcheggiata lungo l'argine. Sul posto sono intervenuti il personale dell'Arpae ed i tecnici del gas. Dalle 7:50 la circolazione ferroviaria, sulla linea Bologna - Rimini, è sospesa tra le stazioni di Forlì e Cesena per maltempo.

Le zone alluvionate dall'elicottero: IL VIDEO

La piena del Savio ha lambito i binari, quasi completamente sommersi dall'acqua. Dopo la chiusura del Ponte Nuovo, sono stati chiusi al traffico anche la Secante d altre arterie. "Per fortuna, finora le pompe collocate a valle stanno funzionando - spiega l'amministrazione comunale -. Desta però preoccupazione la situazione sotto le arcate del ponte. Il Comune e il Servizio Tecnico di Bacino stanno verificando la possibilità di intervenire subito per eliminare i tronchi che le stanno ostruendo". Con una macchina operatrice con un braccio particolarmente lungo i tecnici  lavorano per togliere le ramaglie che si sono accumulate sotto il Ponte Nuovo.

EMERGENZA MALTEMPO: LA SITUAZIONE NEL CESENATE - TRACIMA LA DIGA - DISAGI NEL RIMINESE - ALLAGAMENTI NEL RAVENNATE - VIDEO, LA PIENA DEL SAVIO- LA SITUAZIONE VIABILITA' ALLE 12- FRANE NEL TERRITORIO

Quattro case evacuate nell'entroterra

Situazione critica a Sogliano dove "A causa delle forti precipitazioni previste per tutta la notte e la mattinata di lunedì - il Comune raccomanda  - di usare la massima attenzione nella guida e dove possibile limitare gli spostamenti". I mezzi della Provincia sono entrati in azione a causa degli smottamenti nella frazione Vignola che hanno causato "l'interruzione della strada provinciale 30 Sogliano-Ponte Uso. I guadi di Masrola e Ponte Uso lungo la Strada provinciale 13 hanno esondato", informa la nota del Comune. Disagi anche a Savignano dove sono caduti dei rami in via Leonardo da Vinci, causando problemi alla circolazione. I Vigili del Fuoco sono stati impegnati nel cesenate in una serie di interventi per rami pericolanti ed allagamenti. Tra Bagno di Romagna e Verghereto è franata la provinciale 137. La frana ha minacciato anche il centro abitato, è stato necessario evacuare quattro famiglie. L'unico collegamento possibile con Verghereto è attualmente l'E45. Nessuna difficoltà per ora sulla superstrada e al viadotto Puleto.

Le previsioni

L'ondata di maltempo proseguirà anche lunedì. Il servizio meteorologico dell'Arpae prevede al mattino "cielo molto nuvoloso o coperto, con piogge diffuse sul territorio regionale e associate a temporali di moderata o forte intensità sulle aree appenniniche del settore centro-orientale; dal pomeriggio attenuazione e graduale esaurimento delle piogge sulle aree di pianura a partire dal settore occidentale, con qualche apertura della nuvolosità sul piacentino; piogge e rovesci invece continueranno sulle aree appenniniche e in prossimità della fascia costiera anche durante le ore serali e notturne; visibilità ridotta per la presenza di locali foschie sulle aree di pianura e di nubi basse sui rilievi".

L'agricoltura

Purtroppo le previsioni sono di un peggioramento della situazione. “Per quanto riguarda i fiumi abbiamo un problema strutturale solo parzialmente affrontato, che riguarda la difesa idraulica e la mitigazione dei rischi – commenta la presidente di Confagricoltura Emilia Romagna Eugenia Bergamaschi -. Va monitorata attentamente anche la fauna, perché in passato già si sono verificate esondazioni provocate da tane dei selvatici che hanno ostacolato il regolare deflusso delle acque”.    

La politica

“Grande preoccupazione e vicinanza ai residenti delle aree colpite dall’esondazione del fiume Savio nel cesenate” e un “sentito ringraziamento” a tutti coloro che si stanno prodigando per aiutare la popolazione e mettere in sicurezza persone e territorio, Vigili del Fuoco, Polizia municipale, Forze dell’Ordine e Protezione civile, è stata espressa dal sottosegretario alla Giustizia, Jacopo Morrone, che segue attentamente l’evoluzione della situazione soprattutto nell’area di Borello e di tutta la Valle del Savio, sia per il pericolo di altre esondazioni, sia per gli smottamenti di cui si ha notizia che interessano anche vie di comunicazione.

Tutti i video

La Secante diventa un torrente
Il Savio esonda in via Torino
Il Ponte Nuovo alle 6 di mattina
Le zone alluvionate dall'elicottero
Pulizia d'urgenza dei rami dal ponte nuovo
Piena impressionante a Mercato Saraceno
Savio, crollano venti metri di sentiero ciclabile
Mareggiata: le immagini dalla foce del Rubicone

Notizia in aggiornamento

maltempo-vista-elicottero-cesena-13-maggio-2019-2-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Fallimento del 'vecchio' Cesena, ora il Cavalluccio è all'asta: base 770mila euro

  • Politica

    Le interviste personali, Andrea Rossi: "Serve alternanza, è un toccasana anche per i nostri avversari"

  • Economia

    Cia Conad, Panzavolta all'assemblea dei soci: "Pronti per nuove e importanti sfide"

  • Cronaca

    Un giardino per monsignor Gianfranceschi, fu il Vescovo a fianco degli operai

I più letti della settimana

  • Una fuga di oltre 100 chilometri. L'edizione 2019 della Nove Colli è di Federico Colone

  • Volo di trenta metri nella scarpata e schianto contro un albero: è grave

  • Boato nella notte, assalto al Bancomat: i malviventi fuggono col bottino di oltre 15mila euro

  • Una bella storia di senso civico: l'avvocato perde cellulare e soldi, un migrante li trova e restituisce tutto

  • Un boato per Giuseppe: la festa per l’ultimo arrivato chiude la 49esima Nove Colli

  • Di generazione in generazione l'osteria compie 80 anni, seppe rialzarsi dopo la guerra

Torna su
CesenaToday è in caricamento