rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Cronaca

Si intrufola nel capannone per rubare, terrore per una coppia di anziani minacciata con l'accetta: arrestato

Arrestato dalla Polizia di Stato in flagranza per rapina impropria un giovane di 23 anni originario dello Zambia

Si è introdotto furtivamente in un capannone e ha minacciato gli anziani proprietari con un’accetta prima di essere arrestato in flagranza dalla Polizia di Stato. A finire in arresto un giovane extracomunitario a Cesena.

I fatti

Nel primo pomeriggio di domenica le Volanti del Commissariato di Cesena sono state chiamate ad intervenire in zona Ponte Pietra, in pratica un soggetto, di origini straniere e armato di un’accetta, stava minacciando una coppia di anziani. Immediatamente i poliziotti si sono precipitati sul luogo della segnalazione dove hanno intercettato il soggetto armato. L’uomo, alla vista della pattuglia, ha lasciato cadere a terra l’arma e si è dato alla fuga. I poliziotti non hanno esistato ad inseguirlo e una volta raggiunto, non senza difficoltà, lo hanno bloccato e ammanettato.

Entra nel canale Whatsapp di CesenaToday

Dalla successiva ricostruzione dei fatti è emerso che la coppia quel pomeriggio aveva sorpreso il giovane all’interno del capannone di loro proprietà, dove si era introdotto probabilmente per rubare qualche attrezzo. Si tratta di un giovane di 23 anni originario dello Zambia e con precedenti per reati contro il patrimonio, appena è stato scoperto ha afferrato un’accetta, trovata tra i vari attrezzi, e ha iniziato a minacciare i due malcapitati

La Polizia ha proceduto all’arresto in flagranza e alla denuncia per i reati di rapina impropria e di resistenza a pubblico ufficiale dello straniero. Nella mattinata di martedì l’Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto e ha disposto la misura degli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si intrufola nel capannone per rubare, terrore per una coppia di anziani minacciata con l'accetta: arrestato

CesenaToday è in caricamento