menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'agriturismo ribelle cavalca la protesta: "Restiamo aperti per la sopravvivenza"

"L'agriturismo Capra e Cavoli dal giorno 7 aprile resterà aperto", l'avviso che campeggia sulla pagina Facebook della struttura, già sanzionata in passato

Torna alla 'carica' l'agriturimo ribelle di Montiano che apre i battenti in violazione delle norme anti-contagio in vigore. E' la stessa titolare che annuncia l'iniziativa con un avviso che campeggia sulla pagina Facebook della struttura: "L'agriturismo Capra e Cavoli dal giorno 7 aprile resterà aperto. Non è un gesto di illegalità visto che nessun dato scientifico e giuridico giustifica la chiusura delle attività lavorative. Non è un invito alla ribellione, è l'esercizio di un diritto costituzionale, quello di lavorare per avere una vita dignitosa.. Nel mio caso specifico di tratta di sopravvivenza. #ioapro".

Già in passato l'agriturismo aveva scelto la strada più intransigente della protesta accogliendo i clienti, ma ricevendo anche la visita dei Carabinieri che hanno, in più occasioni, staccato diverse multe. "Una protesta per la sopravvivenza - aveva spiegato la titolare - vogliamo sopravvivere e queste misure stanno costringendo molti a chiudere le attività. E' una situazione drammatica ad esempio per un locale come il mio, che ho aperto con tanti sforzi solo due anni fa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento