menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza Coronavirus: tutti i servizi di consegna farmaci e spesa, telefono amico e sostegno a famiglie e neomamme

Consegna a domicilio della spesa e dei farmaci, consulto psicologico al telefono, servizi comunali online e molti altri servizi gratuiti attivati a Cesena e provincia per gli individui più fragili della società e per chi si trova in difficoltà

Ormai si sono delineate sempre più le modalità di consegna a domicilio di spesa e farmaci e dei servizi di supporto psicologico per fronteggiare l'emergenza Coronavirus e offrire un supporto tutelando i più deboli – in particolare gli anziani, i malati, gli indigenti, quanti in questi giorni sono in quarantena o positivi al Covid-19, ma anche medici, infermieri e neomamme.

Vediamo nel dettaglio i diversi servizi attivati in città e nei dintorni.

Buoni spesa

Per le famiglie in difficoltà è possibile richiedere i buoni spesa. Ecco la guida per richiederli a Cesena | Cesenatico | Unione Rubicone e mare | Bagno di Romagna.

Spesa a domicilio

Ci sono numerose attività di Cesena e dintorni che hanno attivato la consegna a domicilio per i loro clienti, fra cui l'iniziativa di “Insieme a Cesena”, dove sono raccolte le attività commerciali che offrono servizio a domicilio.

Quei ragazzi della spesa

L’Amministrazione comunale ha dato avvio all’esperienza solidale di “Quei ragazzi della spesa”, rivolta a tutte le persone anziane e a coloro che non possono uscire di casa perché a rischio: chi avesse necessità di questi aiuti a domicilio può telefonare al numero 054726700 dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,30 e fuori orario lasciando un messaggio in segreteria telefonica.

Spesa a domicilio, parrocchia di Villachiaviche

Don Daniele ha raccolto la disponibilità di molti giovani e famiglie a fare la spesa per anziani e persone in difficoltà: le famiglie che avessero bisogno sono pregate di farlo sapere direttamente al parroco (di persona o al 3358369760).

Cesenatico, farmaci e spesa a casa per gli anziani

Il Comune di Cesenatico, grazie alla collaborazione di Croce Rossa e Radio Soccorso Cesenatico, ha predisposto una serie di servizi di assistenza a domicilio per le persone anziane ultra 65enni o affette da problematiche sanitarie, per evitare che escano di casa. Si tratta di un servizio gratuito di consegna della spesa e dei farmaci. Il servizio è gratuito ed è rivolto esclusivamente ad anziani o persone affette da problemi di salute sole o che non abbiano la possibilità di delegare parenti o amici. Per segnalare persone in difficoltà di qualsiasi genere sono attivi due canali distinti:

  • Farmaci a domicilio: Referente Croce Rossa Cesenatico, Telefono: 3475983309
  • Spesa a domicilio: 
    - Referente Sportello sociale Cesenatico
    , Telefono 0547-79324 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 12:00, e-mail: sportellosocialecesenatico@unionerubiconemare.it 
    - Referente Sportello sociale Unione Rubicone Mare, Telefono 0541-819687 attivo dal lunedì al venerdì  dalle 8.30 alle 13.00, sportellosocialesavignano@unionerubiconemare.it

Farmaci, consegna a domicilio

I volontari della Croce Rossa Italiana, in collaborazione con Federfarma e Assofarm, attraverso il numero verde 800065510, attivo tutti i giorni della settimana 24 ore, hanno messo a disposizione un servizio di consegna farmaci al domicilio per i cittadini che ne hanno più bisogno.

Mamme e famiglie

Neomamme, servizi a distanza

Per le neomamme è operativo un "ambulatorio allattamento a distanza", coordinato da Lucia Abbondanza, ostetrica dell’unità operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Bufalini di Cesena e consulente internazionale allattamento al seno, a cui le neomamme possono rivolgersi telefonicamente al numero 3341559475 il lunedì dalle 8.00 alle 9.30, il mercoledì dalle 13 alle 14.30 e il venerdì 08.00 alle 09.30. Il servizio fornisce oltre alle consulenze telefoniche anche consulenze via Skype, previo appuntamento. E' inoltre attivo un indirizzo mail, allattamento.ce@auslromagna.it per qualsiasi ulteriore informazione e consulenza.

Nasce su Facebook "S.o.s. Famiglia"

Sara Di Leo, ostetrica di Cesenatico, insieme ad altre professioniste ha creato il progetto online "S.o.s. Famiglia", con un'apposita pagina Facebook. Sono previsti incontri online gratuiti e informativi su diverse tematiche a seconda del professionista, dalla disostruzione pediatrica delle vie aeree a come intrattenere i bimbi in questo periodo, dal percorso di accompagnamento alla nascita al sostegno all'allattamento

Centro donna, ascolto telefonico e incontri su appuntamento

Il Centro donna di Cesena è aperto al pubblico lunedì, mercoledì e sabato dalle 9 alle 13 e il martedì e il giovedì dalle 15,30 alle 18,30. Il Centro prosegue la sua attività informativa (informazioni giuridiche e orientamento lavorativo) e di supporto psicologico alle donne che hanno subìto violenza o che vivono situazioni di disagio, mettendo a disposizione una operatrice a turno per colloquio telefonico e contatto mail. Gli incontri in sede (Via Aldini, 26) sono previsti solo previo appuntamento, nel rispetto delle norme in vigore. Per tutte le informazioni contattare lo 0547355738 oppure 0547355742 e/o scrivere una mail a centro donna@comune.cesena.fc.it.

Servizi agli sportelli comunali

Gli uffici comunali aperti al pubblico sono aperti tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, fino alle 13,30. Lo Sportello Facile rimane aperto dal lunedì al sabato sempre dalle 8 alle 13,15 mentre è chiuso nei pomeriggi di martedì e giovedì.

Servizi che continuano ad essere erogati presso lo Sportello, sempre previa prenotazione dell'appuntamento, sono: Carta d’identità; Richiesta utenza SPID; Autentiche di copia e firma; Pass Disabili (il primo permesso); Atti di nascita, riconoscimento, pubblicazioni di matrimonio, separazioni, divorzi e cittadinanze e decessi.

Tutti i restanti servizi sono erogabili online o telefonicamente sempre al numero 0547356643.

Benessere psicologico e salute

Dagli psicologi dell'Ausl Romagna arrivano alcuni utili consigli su come affrontare lo stress da Coronavirus.

Medici, infermieri e malati: un servizio di sostegno psicologico

Il servizio di sostegno psicologico attivato dall'Ausl e del tutto gratuito, è rivolto esclusivamente a operatori sanitari coinvolti nell'assistenza diretta di persone malate; cittadini ammalati in condizione di isolamento domiciliare; e familiari di cittadini in regime di ricovero o di isolamento. I consulti avverranno per telefono o via Skype. Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 16, contattando i numeri 3392106631 per la provincia di Forlì-Cesena. Attivo anche l'indirizzo di posta elettronica psicologia.emergenza@auslromagna.it.

Unione Rubicone e Mare: sportello di supporto psicologico ed emotivo

L'Unione Rubicone e Mare, attraverso i Servizi Sociali, ha attivato uno Sportello di ascolto a supporto di tutti i cittadini residenti nei comuni dell'Unione: un servizio di sostegno psicologico attivato proprio in questo periodo di emergenza Covid-19 in cui la “distanza sociale” si rende necessaria, andando però ad acuire situazioni di isolamento di alcune persone più fragili come anziani soli, disabili, adulti fragili. I residenti dei nove comuni dell'unione hanno a disposizione il servizio contattando il numero di telefono 0541809686, il martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 12. L'attività principale è quella di ascolto, affiancamento e condivisione emotiva rivolto a tutta la cittadinanza. Il servizio permette inoltre alle assistenti sociali di occuparsi delle questioni urgenti (dimissioni protette, attivazione dei servizi domiciliari, consegna di spesa e farmaci a domicilio, ecc...). Il professionista può anche rilasciare le indicazioni utili (come ad esempio a chi telefonare per la consegna della spesa, dei farmaci, peraltro diverse per ogni Comune), soprattutto per gli anziani che, non accedendo a internet, non possono essere a conoscenza di tutti i servizi attivati nei Comuni e nell'Unione.

Teleassistenza infermieristica gratuita alle persone con parkinson

Confederazione Parkinson Italia Onlus, e Careapt hanno dato vita ad una iniziativa congiunta per offrire sostegno alle persone con Malattia di Parkinson che vivono nelle regioni di Italia più colpite dall’emergenza coronavirus, attraverso il programma di teleassistenza infermieristica specializzata ParkinsonCare. Fino al 12 giugno per queste persone sarà possibile accedere a ParkinsonCare a titolo gratuito. Per ricevere assistenza basterà chiamare il numero fisso 02 2107 9997 o inviare una mail a info@parkinsoncare.com. Il servizio sarà attivo ogni giorno dalle 9.00 alle 18.00 da lunedì a venerdì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ristrutturare

Muri portanti: cosa c'è da sapere prima di modificarli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento