Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Verghereto

La bella favola di Balze di Verghereto: gli artigiani salvano la scuola elementare

Gli scolari hanno ringraziato disegnando un grande cuore con il loro grazie a chi ha contribuito a impedire il trasferimento alla scuola di Verghereto

La favola bella della scuola elementare di Balze, frazione di Verghereto, salvata da residenti e artigiani. E' stato consegnato in classe, di fronte ai 14 scolari, un assegno di cinquemila euro devoluto da Confartigianato per il sociale per sostenere le spese della ristrutturazione dei nuovi locali, che si aggiunge ad altre donazioni da parte di associazioni e privati e benefattori. Gli scolari hanno ringraziato disegnando un grande cuore con il loro grazie a chi ha contribuito a impedire il trasferimento alla scuola di Verghereto.

"Dopo il terremoto in Emilia del 2012 i locali della vecchia scuola statale delle Balze non sono stati giudicati più a norma - narra la storia Paolo Acciai, consulente informatico residente alle Balze e padre di due bambini che frequentano la scuola elementare - ed è stata chiusa. Gli anni successivi gli scolari sono stati ospitati in locali diversi, strutture private e l'ex colonia di Faleria, visto che l'amministrazione comunale non aveva il danaro per mettere in sicurezza i vecchi locali, in vista del trasferimento nella scuola di Verghereto. A quel punto si è mosso il paese. Siamo trecento residenti alle Balze e ciascuno ha fatto la sua parte: abbiamo trovato  i locali della parrocchia dove c'è l'asilo della Madonna dell'Apparizione. A quel punto artigiani e la gente del posto si è offerta volontariamente per fare i lavori di ristrutturazione e adeguamento. Intanto grazie alla generosità di tanti del posto e fuori abbiamo raccolto trentamila euro per coprire almeno le spese dei materiali. Le ore di lavoro, invece, sono state un dono che gli artigiani e tanti volontari hanno fatto con gioia alla Balze, al nostro amato paese, e ai nostri figli. Abbiamo lavorato un mese d'estate intensivamente per adattare i locali e a settembre è avvenuto l'insediamento. A breve faremo l'inaugurazione della nuova scuola elementare statale, dove ci sono 14 scolari dalla prima alla quinta”.

“Confartigianato sociale, la nostra associazione di promozione sociale che sostiene i progetti per il territorio – sottolinea Pierluigi Battistini, responsabile Confartigianato Valle Savio - ha donato cinquemila euro. L'abbiamo fatto perché i nostri paesi di montagna senza servizi rischiano di morire. La consegna in classe è stata commovente: siamo stati accolti da bimbi, genitori e maestre con tanta gratitudine e quel cuore che gli scolari ci hanno dedicato è una delle più belle soddisfazioni in tanti anni di lavoro.  Incorniceremo quei disegni e li appenderemo nella nostra sede, perché contengono il senso del nostro essere e del nostro esistere. Siamo orgogliosi di quello che hanno fatto i nostri artigiani e i residenti delle Balze per salvare la scuola. Questa bella favola della scuola delle Balze meglio di tante parole racconta il valore sociale del sistema Confartigianato per il territorio nel quale è insediata. C'è il tema della scuola con la formazione dei giovani cittadini di domani; quello del piccolo paese che senza scuola elementare perde la sua giovane linfa e muore; quello della montagna col pericolo del suo abbandono se non si alimentano le aggregazioni sociali e i legami con il territorio da parte delle famiglie; quello del lieto fine grazie all'unità di intenti dell'intero paese”.

LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI:

CAUSA GRAVE INCIDENTE E SCAPPA, LETTORE DI CESENATODAY FA PRENDERE IL PIRATA
RUBA UN PORTAFOGLIO E FA PRELIEVI A SCROCCO: TRADITO DALLE TELECAMERE
CENTRO STORICO - LA SCOMMESSA DI TRE GIOVANI, APRE L'OSTERIA "MALATESTA"
CENTRO STORICO - NON TUTTI SI LAMENTANO: "IO HO APERTO E VADO BENE"
SICUREZZA STRADALE, TORNANO AD AUMENTARE LE VITTIME DELLA STRADA
IL PIENO DI CARBURANTE LO FA A SCROCCO IN UN CANTIERE: DENUNCIATO
SI SCHIANTA CONTRO UN PALO, POI LA SCUSA: "C'ERA UN ALTRO ALLA GUIDA"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bella favola di Balze di Verghereto: gli artigiani salvano la scuola elementare

CesenaToday è in caricamento