menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Brusca inversione di marcia": tornano ad aumentare le vittime sulle strade

Si tratta, afferma Biserni, di "un dato in netta controtendenza rispetto ai risultati invece positivi registrati anche nel 2016 sull'intera rete delle autostrade"

Sono venti gli incidenti fatali avvenuti nel territorio cesenate nel 2016. E' quanto emerge dallo studio condotto dall'Asasp, l'Associazione Sostenitori Amici Polizia Stradale. Complessivamente le vittime nella provincia di Forlì-Cesena sono state 31, a fronte delle 24 dell'anno precedente. 18 morti si sono verificati su strade statali e provinciali, 7 lungo la rete autostradale (con un duplice mortale e una vera impennata rispetto al 2015 quando non se ne verificarono). Il presidente dell'Asaps (Associazione Sostenitori Amici Polizia Stradale), Giordano Biserni, evidenzia una "brusca inversione di marcia dei dati sulla sinistrosità stradale. E’ come se fossimo tornati al 2012 quando le vittime furono 32, ma soprattutto preoccupa questo ritorno al segno più dopo anni di costante e sensibile calo. Nel decennio scorso la media delle vittime era intorno a 50 l’anno, per non parlare degli anni ’90 quando si contavano circa 60 morti l’anno sulle strade della provincia".

continua nella pagina successiva ====> L'ANALISI DEL 2016

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento