Savignano Oltre: "Oltre la crisi: il nostro impegno per la persona"

"Noi intendiamo sostenere la famiglia in ogni fase della sua esistenza (politiche della casa, a sostegno dei minori, servizi dell'istruzione, imposte locali, tutela e sostegno degli anziani) per prevenire le criticità"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Tematiche affrontate: progettazione delle politiche sociali con la centro la famiglia quale comunità

di base : le relazione tra i suoi membri sono un valore aggiunto insostituibile.

Dall'esame dell'ultimo rapporto annuale della provincia di Forlì Cesena è emerso che queste provvedono in modo autonomo alle molteplici esigenze di cura dei propri membri o ricorrendo alla stretta cerchia dei parenti. L'equilibrio è però molto precario perché basta un piccolo mutamento delle condizioni per entrare nelle criticità, inoltre la crisi economica e l'aumento dell'età media richiedono un ripensamento delle politiche sociali.

Noi intendiamo sostenere la famiglia in ogni fase della sua esistenza (politiche della casa, a sostegno dei minori, servizi dell'istruzione, imposte locali, tutela e sostegno degli anziani) per prevenire le criticità e non intervenire solo nel patologico. Ci serviremo della rete dei servizi sociali ma anche della rete della solidarietà sociale. Ci sarà un coordinatore unico delle associazioni in grado di tenere i rapporti con l'amministrazione comunale e di organizzarle in modo permanente tra i progetti concreti un banco alimentare con i prodotti non più commerciabili e ancora commestibili. Nel breve periodo cercheremo di agevolare la formazione di una mensa gestita dalla Caritas.

Altro punto importante è il superamento delle politiche puramente assistenzialistiche: i soggetti

beneficiari delle politiche sociali saranno chiamati a ricambiare con servizi socialmente utili

retribuiti con vari sistemi tra cui i vaucher.

Sanità: ci battiamo per difendere i nostri servizi,di eccellenza tra cui l'hospice, il country hospital e

l'assistenza domiciliare, la dialisi e il servizio di primo intervento. Negli organismi direttivi della

ASL unica con sede a Ravenna non abbiamo nessun peso, a nostro avviso, dal

sindaco uscente: al momento della loro costituzione non era consapevole dell'importanza per i

cittadini e il territorio di tali cambiamenti della sanità. In particolare il servizio h12 che sostituisce il

primo intervento non fornisce alcuni servizi di base come qualche punto di sutura ed è molto più

costoso il mantenimento dell’h12 (1 prestazione del primo intervento costo 54€; 1 prestazione di h12 €188).

La Lista civica Savignano Oltre amministrerà preoccupandosi di creare un fronte unico con i comuni del distretto del Rubicone per poter avere un peso maggiore nelle scelte relative alla sanità del territorio.

La cura della persona passa anche attraverso lo sport: organizzare il coordinamento delle

associazioni sportive territoriali valorizzandone ciascuna nell'implementazione di adeguati impianti

con tutte le caratteristiche a norma (barriere architettoniche, accessibilità e aree adeguate). La

programmazione terrà conto delle esigenze di ogni disciplina incentivando il settore giovanile. Lo

sport è anche un elemento fondamentale per l'integrazione sociale dei disabili, volgeremo particolare attenzione a questo e a tutti i fondi comunitari (che ce ne sono) disponibili in questo settore.

Lista Civica Savignano OLTRE

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento