"Otre le parole: "Savignano si#cura"

In questi giorni in cui le parole spese dai vari schieramenti sembrano non avere limite e, in qualche occasione, logica, la lista civica Savignano OLTRE vuole fare conoscere gli strumenti pratici con cui perseguirà l’obiettivo SICUREZZA. Il candidato Gianluca Galassi, infatti, ha elaborato assieme ad altri elementi della lista, strumenti chiari e semplici per raggiungere lo scopo e andare OLTRE la situazione “ingessata” dei nostri giorni.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

"In questi giorni in cui le parole spese dai vari schieramenti sembrano non avere limite e, in qualche occasione, logica, la lista civica Savignano OLTRE vuole fare conoscere gli strumenti pratici con cui perseguirà l'obiettivo SICUREZZA. Il candidato Gianluca Galassi, infatti, ha elaborato assieme ad altri elementi della lista, strumenti chiari e semplici per raggiungere lo scopo e andare OLTRE la situazione "ingessata" dei nostri giorni.

Rispondere alla domanda di sicurezza richiede interventi organici su molti fronti.
I cittadini si aspettano che la loro sicurezza personale venga garantita innanzi tutto dalla loro città, dal loro sindaco e dagli amministratori che conoscono più da vicino, anche quando le decisioni e le responsabilità sono collocate ad altri livelli istituzionali. Rafforzare il senso di sicurezza diventa quindi un compito primario delle amministrazioni locali. Il senso di coesione sociale e di appartenenza alla comunità si ottiene attraverso interventi coordinati di tipo urbanistico, ambientale, sociale e culturale che conferiscono caratteristiche di ordine, gradevolezza e vivibilità dei quartiere. La Prevenzione del Crimine Attraverso il Design Urbano è un programma nato e ampiamente diffuso negli Stati Uniti, che ha influenzato la maggior parte dei progetti internazionali per la sicurezza urbana degli ultimi decenni. Si basa sulla convinzione che rafforzare il senso di appartenenza e di identificazione sociale con il proprio quartiere induca la comunità stessa ad attuare un controllo informale sul territorio, a rispettarlo e a farlo rispettare. Spesso non si tratta di fare interventi onerosi quanto piuttosto di programmare e progettare la città con una particolare sensibilità alla percezione della sicurezza. Poiché non si può pensare che tutta la città sia riprogettata con criteri di sicurezza urbana, è fondamentale agire contestualmente sulla socialità, l'integrazione e la vitalità dei quartieri, per ricreare una città gradevole. Gli interventi per la sicurezza di un quartiere coinvolgono diversi settori dell'amministrazione con interventi sociali, culturali, educativi e con accordi con gli operatori economico-commerciali del territorio. L'enfatizzazione mediatica degli episodi violenti e delle loro conseguenze contribuisce a rafforzare la percezione soggettiva di insicurezza che colpisce maggiormente le persone che hanno meno strumenti di contrasto della violenza e quindi i bambini, le persone diversamente abili, gli anziani e, trasversalmente, le donne. Per questo, Noi tutti Savignanesi,l'amministrazione con interventi sociali, culturali, educativi e gli operatori economico-commerciali del territorio, dobbiamo dare un contributo di idee, soluzioni e segnalazioni. Il mio contributo alla città di Savignano, come candidato al Consiglio Comunale, è la progettazione e la messa in opera di alcuni strumenti che saranno attivi nei prossimi giorni.


a) Sportello della Sicurezza

Si sta sperimentando da più parti l'istituzione di punti di raccolta di segnalazioni dei cittadini in merito a luoghi a rischio, episodi di degrado, atti vandalici, presenze indesiderate, e così via. E' un modo efficace per coinvolgere i cittadini nella sorveglianza del loro quartiere e per individuare i reali problemi e poter dare risposte puntuali. Lo sportello sarà collocato in un ufficio Comunale già predisposto alla ricezione del cittadino. Lo sportello sarà attivo anche sulla piattaforma internet con il sito web www.savignanosicura.it. Per la tecnologia mobile sarà attivo anche una applicazione, per tutti i dispositivi mobili con le piattaforme Android e Apple, dove il cittadino potrà fare delle segnalazioni.


b) Savignano Sicura Negozio Amico

L'istituzione di una rete di locali "amici", vale a dire esercizi di vario genere, che espongono un apposito tagliando di riconoscimento, disposti a dare ospitalità temporanea a chi si sente in pericolo, senza l'obbligo di consumazione o di acquisto,rappresenta un bel modo di qualificare la città, verso le sue e i suoi cittadini più vulnerabili, in primo luogo, ma anche verso chi la frequenta per lavoro, affari o turismo. Anche la collaborazione degli esercizi commerciali e la partecipazione, in termini economici, alla sorveglianza dei luoghi ove questi sono ubicati, nel caso per esempio di centri commerciali, centri commerciali naturali (come lo sono certe vie pedonali), o luoghi di incontro serali, può contribuire in maniera sostanziale a trasmettere un senso di sicurezza e di gradevolezza della città. Iniziative di questo genere, oltre ad attirare in modo naturale la clientela, permetterebbero ai gestori di sfruttare un ritorno di immagine mediante l'apposizione di un particolare adesivo che li qualifichino come partecipi del progetto per una città più gradevole e sicura.

Visita il sito web: www.savignanosicura.it e scarica l'applicazione per il Tuo dispositivo mobile.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento