Il caso di Viale Torino, "Cesenatico e l'arte del polverone"

"Premesso che le perplessità vengono dalla mia scarsa capacità di comprensione vorrei che mi si aiutasse a capire dov'era tutta la coscienza ambientalista emersa per Viale Torino"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

"Premesso che le perplessità vengono dalla mia scarsa capacità di comprensione vorrei che mi si aiutasse a capire dov'era tutta la coscienza ambientalista emersa per Viale Torino quando pochi mesi fa, addirittura in clima elettorale, si tagliavano decine di piante in Viale Dei Mille per sostituirle con piante più giovani. Quale differenza c'è fra due platani che si trovano, in linea d'aria, a meno 500 metri l'uno dall'altro? Perché ci si incatena solo ora alle piante?

Vorrei capire quanto debba durare la sperimentazione della gincana di Viale Trento e quanta gente debba ancora andare dall'Assessore alla Viabilità per convincerlo ad annunciare un intervento diverso. E mi chiedo anche come fa a cianciare di sordità verso la volontà dei cittadini quella sinistra che, contro tutti, impose la rotonda di Villalta. Mi chiedo anche come si faccia a disegnare scenari loschi, nei quali "un albergatore" imponga al sindaco un intervento impopolare per essere ripagato di chissà quale appoggio elettorale, sempre sulla via dell'illazione e delle mezze parole: e non li si chiami Buda e Barocci, Presidente ADAC, rivolgendo a loro specifiche domande alle quali avrebbero il dovere di rispondere.

Vorrei capire dove sta il cambio di rotta dell'amministrazione sulle colonie, sulla Nuit e sulla spesa corrente; e mi chiedo perché la gente si perda a polemizzare sull'estetica del cantiere Nuit: che è certamente più bello e pulito del rudere della vecchia balera, oltre a offrire la visione di una futura piazza attrezzata con verde, giochi per bambini, wi-fi gratuito e servizi. Forse, come dice qualcuno, l'attività dell'Amministrazione è poca roba. Ma forse, salvo la prolifica attività consigliare di M5S, è poca roba anche la capacità critica e propositiva degli oppositori: Destra compresa, ovviamente. O io non capisco....o su Cesentico aleggia una nube di polvere piuttosto densa!"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento