Addio a Gianpiero Giordani, la Confesercenti: "Lascia un grande vuoto"

"Con immenso dispiacere la Confesercenti Cesenate comunica la scomparsa di Gianpiero Giordani. Una malattia che lo ha colpito nei mesi scorsi non ha lasciato scampo".

"Con immenso dispiacere la Confesercenti Cesenate comunica la scomparsa di Gianpiero Giordani. Una malattia che lo ha colpito nei mesi scorsi non ha lasciato scampo". E' quanto si legge in una commossa nota della Confesercenti di Cesena sulla scomparsa di Gianpiero Giordani.

"La Confesercenti si stringe affettuosamente alla moglie Donatella, alla figlia Beatrice e alla sorella Milena. Gianpiero Giordani aveva 62 anni ed era molto noto e stimato per la sua competenza e passione, in particolare nel settore dei pubblici esercizi, che seguiva da tempo in Associazione. Responsabile della sede Confesercenti di Mercato Saraceno, paese in cui è nato e viveva. Ideatore e curatore di manifestazioni diventate note a livello nazionale, come il Festival del Cibo di Strada, Piadina d’Autore, Lo Sposalizio della Piadina, la Festa del Porcospino e tante altre. Per la Confesercenti una grave perdita, che lascia un grande vuoto. Sentiremo tutti la tua mancanza. Ciao Gianpi" si conclude la nota firmata dalla presidenza e i dipendenti della Confesercenti Cesenate.

Il sindaco Monica Rossi commenta: “Un amico, collaboratore, instancabile organizzatore di eventi e manifestazioni, ci ha lasciato. Ancora increduli per la scomparsa di Gianpiero Giordani, a nome della giunta che rappresento e della cittadinanza tutta, mi stringo al dolore della famiglia. Marcato Saraceno non sarebbe la stessa se non ci fosse stato Gianpiero, fonte di energia inesauribile, amante della nostra terra, ideatore di decine di iniziative che hanno coinvolto tutta la comunità. Uno stimolo per tutti noi, a fare di più, a fare meglio, a custodire la nostra tradizione, i nostri cibi, le nostre bellezze. Un grande punto di riferimento inoltre per la rappresentanza del mondo del commercio locale. Numerose le associazioni culturali con le quali ha collaborato negli anni, e dalle quali sono nate, tra le altre, la Festa del Porcospino, il dolce tipico della zona, e “Dentro il libro”, la mostra del libro per ragazzi di Mercato Saraceno. Il nostro impegno andrà tutto nel mantenimento e nella prosecuzione di quanto ha iniziato. Grazie Gianpiero, per tutto quanto hai fatto per noi”.  

"Sembra impossibile perché ci sei sempre stato e non riusciamo ad immaginare come sarà senza di te - è il ricordo di Slow Food -. Grazie a te e con te abbiamo sorriso e discusso. Gli argomenti sono stati tanti, i momenti di condivisione di più. Inutili le battaglie per suggerirti un piatto di cappelletti, i "tuoi" erano comunque migliori. Ma anche per questo li preferivamo poi forse ai "nostri".   Ogni volta sapevi vedere con sana verità il percorso corretto, e se anche non era corretto subito lo sarebbe diventato. Ricordiamo con enorme piacere quanto era buono e piacevole stare a tavola con te, sempre, nelle innumerevoli cene o momenti di convivialità che abbiamo organizzato. Ricordiamo con vivido entusiasmo i confronti, ogni volta di grande crescita condivisa. E ancora ricordiamo ogni tuo discorso, giusto per contenuti sempre all'altezza.   Tanti ricordi, innumerevoli immagini, infinite parole: ecco che allora non ci sembra più difficile immaginare Slow Food Cesena senza di te, perché tu ci sarai. E la tua onesta genuinità e la tua brillante verve saranno sempre per noi una guida fondamentale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento