rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Economia Mercato Saraceno

Confartigianato Valle Savio, Claudio Alessandrini eletto presidente: "Contrastare lo spopolamento"

“Le elezioni associative sono state un passaggio di grande importanza per la Confartigianato Valle Savio che opera a fianco delle imprese per accompagnarle nelle sfide della crescita"

Claudio Alessandrini, imprenditore titolare di Alpha Progetti a Mercato Saraceno,  è stato eletto nuovo presidente di Confartigianato Valle del Savio per il mandato 2024-2028. Del direttivo fanno parte Luca Gregori, Maria Nuti, Alessandro Mirri, Mattia Cangini, Nazzareno Martinetti, Rossella Roncarati e Simone Mercatelli

“Le elezioni associative sono state un passaggio di grande importanza per la Confartigianato Valle Savio che opera a fianco delle imprese per accompagnarle nelle sfide della crescita. Nei territori montani si deve contrastare seriamente lo spopolamento non solo demografico ma anche imprenditoriale. Negli ultimi dieci anni – rimarcano il presidente e il nuovo direttivo –  il numero delle imprese attive è calato nella provincia di Forlì-Cesena del 9% e nei comuni dell’Appennino cesenate del 12%, con punte del 16%. Lo spopolamento demografico e imprenditoriale va contrastato con politiche e interventi di sistema.

Gli eventi alluvionali alle cui conseguenze gli interventi continuano ad essere in atto,  hanno reso ancora più evidente il fatto che non possono esistere pezzi di territorio che si salvano da soli. I fenomeni esterni, come i rischi idrogeologici,  richiedono di essere affrontati con una strategia integrata che cerchi di ridurre le disuguaglianze ed il divario nell’accesso ai servizi tra le aree. Investire sul nostro Appennino per invertire i processi di impoverimento in atto per Confartigianato Valle Savio è indispensabile per continuare a garantire quel benessere diffuso che ha caratterizzato tutta la Romagna negli ultimi decenni.”

“Per Confartigianato valorizzare il territorio vuol dire in primo luogo sostenere il fare impresa con ricadute immediate a beneficio della comunità, in quanto le imprese non sono solo attività economiche ma  baluardi per la tenuta sociale.Le nostre imprese per oltre il 99% sono piccole e micro,e per circa il 30% artigiane”.

"Fondamentale è assicurare maggiore solidarietà tra i territori - aggiunge il presidente Alessandrini -, creando un ambiente più favorevole per la nascita di nuove imprese e per quelle che vogliono crescere.  Occasione propizia è anche la definizione della nuova Strategia di sviluppo locale che il Gal L’Altra Romagna sta approntando a favore delle aree interne. Recentemente Confartigianato lanciato un nuovo segnale col fondo per le nuove imprese nelle aree collinari e montane che garantirà non solo contributi ma anche un corso di formazione a tutte le attività economiche sorte anche  nella Valle del Savio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confartigianato Valle Savio, Claudio Alessandrini eletto presidente: "Contrastare lo spopolamento"

CesenaToday è in caricamento