Arti marziali e spiaggia, "una bella giornata con i nostri figli"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Grande partecipazione di piccoli atleti accompagnati dai genitori,domenica 18 maggio 2014, presso il Bagno Milano 46 a Villamarina di Cesenatico, in viale Carducci 46, per la seconda edizione del Festival delle Arti Marziali Kids.Sono intervenute alcune delle più importanti Accademie di Arti Marziali del Cesenate e del Riminese

Il Judo Kodokan di Cesena con il maestro Vladimiro Burioli, noto nel settore per la passione che pone nell'insegnamento del Judo rivolto ai ragazzi e ragazze.

La nobile arte del Karate era rappresentata dagli atleti del CSC Athena di Cesena con il maestro Antonio Maltoni.

I maestri Stefano Savorelli e Khalid Elhajjaoui hanno presentato, ai numerosi intervenuti, i ragazzi e le ragazze del Taekwondo Revolution di Savignano.

Molto interesse e curiosità ha suscitato un'Arte Marziale non molto conosciuta, ma molto affascinante, l' austero Aikido portato dai ragazzi dell'accademia del maestro Ugo Montevecchi di Rimini il Dojo Aikidomus.

Dal Brasile,vengono le tecniche di lotta a terra che hanno presentato i ragazzi delle accademie RIO Grappling e Brazilian Jiu Jitsu Bruno Frazatto di Cesena, rispettivamente del maestro Fabio Battelli e maestro Alberto Schiavi.

Nel susseguirsi della manifestazione i vari maestri si sono alternati nelle spiegazioni delle tecniche, presentando a tutti gli intervenuti, le esibizioni.

La bellissima giornata è trascorsa in una cornice ideale quella del Bagno Milano 46 che aveva messo a disposizione dei piccoli atleti la cui età varia dai 6 a 15 anni e dei loro genitori le proprie strutture, organizzando in riva al mare un'area ideale in cui ognuno a dato il meglio di se nel rappresentare la loro sportività.

Numerosi, sono stati i turisti che hanno assistito alle varie esibizioni, circondando l'area dell'evento e incuriositi dal variopinto allestimento sulla spiaggia, chiedevano informazioni sulle tecniche e sulle modalità di frequentazione delle Accademie presenti.

Ad ognuno i gentili Maestri hanno fornito tutti i chiarimenti necessari

Questi eventi, organizzati dai titolari dello stabilimento Stefano e Valentina, hanno nobili obbiettivi.

Sapendo quanto è importante lo sport nella vita dei nostri figli, queste manifestazioni tendono a dare il più ampio valore e visibilità a chi pratica queste attività fondate da regole specifiche di rispetto reciproco,in modo tale che questi obbiettivi diventino parte integrale di uno stile di vita, in una attuale società, che in alcuni casi assimila lo sport come violenza,

In particolare nelle tecniche presentate, nell'evento di domenica, non vi è violenza o aggressività, ma si pone al primo posto il rispetto dell'avversario e la precisione della tecnica senza mai un vero contatto fisico dannoso.

Nella formazione della personalità dei piccoli atleti, è molto importante.

Questi ragazzi attendono occasioni come queste per mostrare a noi genitori le loro capacità e il loro livello di preparazione, spinti da grandi motivazione e da grande orgoglio, considerando che per la loro età devono con alcuni sacrifici conciliare l'interesse scolastico con la passione sportiva, che da molto e non solo in senso atletico, perchè li prepara al loro prossimo futuro.

Un grande ringraziamento a tutti gli intervenuti, e un appuntamento alla prossima estate 2015 per la terza edizione.

Daniele

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento