Lo sport tra i banchi delle scuole elementari: torna "Benessere Giovane"

Sono cinque giovani laureati in scienze motorie (Federica Cuni, Stefania Medri, Alessandro Coppari, Federico Pagliarani e Matteo Marconi) a occuparsi dei circa 1000 ragazzi e ragazze di 9 e 10 anni di età nei 5 circoli didattici partecipanti

Torna per la sua decima edizione “Benessere Giovane”, la manifestazione organizzata dall’associazione Benessere In Movimento che porta lo sport  fra i banchi delle scuole elementari di Cesena. Nato da un intuizione dell’ex nazionale azzurra di atletica leggera Nicoletta Tozzi, il progetto dell’associazione cesenate ha coinvolto negli ultimi dieci anni diverse migliaia di studenti di quarta e quinta elementare in attività motorie specificamente dedicate a questa fascia di età, prima con il calcio e negli ultimi due anni con il “giocatletica” grazie alla Collaborazione con l’Atletica Endas Cesena.

"Qualche anno fa mi sono resa conto che nelle scuole, soprattutto in quelle primarie, l’attività sportiva era poco praticata – racconta la Tozzi – e, pensando a quanto fosse stato bello e importante nella mia vita il fatto di crescere in un ambiente sano e capace di trasmettere dei valori positivi, ho pensato a come realizzare un programma che potesse avvicinarla ai bambini. Insieme al professor Davide Cicognani abbiamo preparato un progetto che potesse dare ai più piccoli le stesse opportunità che avevamo avuto noi. La risposta è stata entusiasta fin dalla prima edizione, sia da parte dei dirigenti scolastici e dei docenti, sia da parte di Conad Cia, l’azienda che ha immediatamente compreso la valenza sociale di questa iniziativa e che ci sostiene da dieci anni a questa parte".

I numeri di Benessere Giovane.

Sono cinque giovani laureati in scienze motorie (Federica Cuni, Stefania Medri, Alessandro Coppari, Federico Pagliarani e Matteo Marconi) a occuparsi dei circa 1000 ragazzi e ragazze di 9 e 10 anni di età nei 5 circoli didattici partecipanti (Carducci, Fiorita, Otresavio, Sant’Egidio e Vigne). A questi va aggiunta la scuola del Sacro Cuore che svolge un suo programma autonomo, ma che parteciperà alla manifestazione finale che si terrà il prossimo 6 aprile al campo di atletica di Cesena. Una quantità di partecipanti considerevolmente aumentata rispetto al già considerevole numero di 750 studenti che presero parte all’edizione dello scorso anno.

Perchè dal calcio all’atletica

"Per i primi otto anni il calcio è stato il protagonista dei nostri programmi di lavoro -  spiega il professor Cicognani, esperto allenatore dei settori giovanili di diversi club calcistici – Due anni fa abbiamo scelto di basare le nostre attività sull’atletica leggera, il primo amore di Nicoletta, soprattutto per la grande varietà di possibilità che propone. Fra i nove e i dieci anni si gettano le basi per quella che è una corretta ‘alfabetizzazione motoria’ e l’atletica, con le sue varie specialità, offre stimoli diversi che vanno proprio in questa direzione.

L’importanza dello sport per i più piccoli

"Quando Benessere giovane ha mosso i primi passi l’attività motoria nella scuola era quasi esclusivamente delegata alle iniziative di società sportive e associazioni come la nostra. - conclude la Tozzi - Ora finalmente è stata approvata in Parlamento una proposta di legge che prevede l’inserimento di laureati specializzati anche nelle scuole elementari. E’ un sintomo importante di una nuova sensibilità che vede lo sport come parte integrante di un programma educativo articolato e che tocca i vari aspetti della formazione. E’ un ottimo segnale di discontinuità rispetto a un recente passato in cui lo sport veniva spesso visto non come un momento di cura della propria salute e di crescita personale, ma come tempo sottratto allo studio". Per gli studenti partecipanti al progetto e le loro famiglie l’appuntamento finale sarà  la Festa “Corri, lancia e salta” che si terrà nella mattinata di sabato 6 aprile al campo di atletica, ovviamente i protagonisti saranno i bambini che si cimenteranno in diverse specialità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento