Ferrini (Libera Cesena): "Tasse sì, lavoro no"

"Passato Ferragosto, sarà il caso di ragionare sulle sfide che attendono Cesena nei prossimi mesi. Con il volume al massimo, le casse del Comune si riempiranno di soldi dei cittadini"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

"Passato Ferragosto, sarà il caso di ragionare sulle sfide che attendono Cesena nei prossimi mesi. Con il volume al massimo, le casse del Comune si riempiranno di soldi dei cittadini. Ormai il Sindaco Lucchi e la sua maggioranza hanno approvato l’ennesimo balzello e non possiamo farci nulla. Possiamo discutere almeno sulla destinazione di quel danaro? Noi siamo sicuri, ad esempio, che la priorità, oggi come oggi, non sia il giardinetto in piazza della Libertà da 3 milioni e passa di euro.

Vogliamo aprire un confronto costruttivo e bipartisan su come spendere, nel 2015, i proventi della spremitura dei cittadini? Visto che tutti siamo convinti che il problema centrale sia il ‘lavoro’, cioè il lavoro che manca, le forze politiche devono concentrarsi, notte e dì, su quel problema nevralgico e sulle possibili soluzioni per creare nuovi posti di lavoro e per far nascere nuove imprese. Lucchi sostiene di aver fatto tanto per i giovani. Non siamo d’accordo, ma rilanciamo: riusciamo a pianificare un aiuto sostanzioso anche per coloro che a 40 o a 50 anni, a un passo dalla pensione, sono senza lavoro? Libera Cesena c’è e ha sue proposte.

Il Comune, per noi, deve lavorare su tre fronti: favorire economicamente sul territorio le imprese che creano occupazione stabile e meno stabile; favorire le nuove imprese che vogliono insediarsi (correttamente) a Cesena, abbassando i costi comunali; creare un momento di passaggio tra vecchio e nuovo impiego che conservi la dignità del lavoratore e migliori la sua preparazione. Di questo vorremmo parlare sempre e ancor di più in Consiglio Comunale e con le parti sociali. Su questi temi vorremo vagliare proposte serie della Giunta. Non su opere pubbliche che possono aspettare, su cui non val la pena di scialacquare ora soldi dei cittadini".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento