Famiglini (PLI): "Cosa sta accadendo nei pressi dell'ex-discarica comunale?"

Ci appelliamo al Sindaco, ufficiale sanitario del nostro Comune, affinché esegua le opportune verifiche del caso e solleciti gli enti preposti ad intervenire qualora le anomalie riscontrate trovino una reale corrispondenza ai sensi della normativa vigente.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Siamo rimasti profondamente colpiti dalla recentissima denuncia che il noto
blog on-line “LaVoceRomagnola" ha compiuto in merito alle attività di compostaggio presenti nei pressi
dell'ex-discarica comunale. Leggendo il lungo articolo pubblicato nel sito
sopraccitato si segnalano, oltre ad uno stato di degrado generale del sito
produttivo, perdite d'acqua, lo scolo di liquami di non ben chiara natura,
tombini rotti o pieni d'acqua, pareti crepate da cui fuoriuscirebbe
materiale organico in decomposizione e tutta una serie di anomalie di
carattere ambientale e sanitario su cui AUSL ed ARPA, che già da tempo si
occupano del monitoraggio dell'impianto, dovrebbero fornire una risposta ai
cittadini. Infatti ciò che appare evidente dalla denuncia effettuata dal
blogger di “LaVoceRomagnola” è che le eventuali anomalie riscontrate e
documentate andrebbero ad intaccare la salubrità dell'ambiente circostante e
potrebbero essere tra le cause scatenanti dei frequenti olezzi che da anni
inondano il quartiere S.Teresa e di cui ci siamo frequentemente occupati in
passato assieme al problema del frenetico via-vai di camion puzzolenti che
attraversano con eccessiva velocità le vie della zona residenziale da e per
l'area dell'ex-discarica comunale. La situazione presentata su
“LaVoceRomagnola” corredata di un illuminante filmato descrive una realtà a
dir poco sconcertante e non riusciamo a capire come in tutti questi anni gli
enti controllori non si siano accorti delle numerose gravi difformità
presentate tramite il web da un solerte cittadino che si è semplicemente
preso l'impegno di denunciare alla pubblica opinione quanto da lui
riscontrato. Addirittura si segnala l'esistenza di una discarica abusiva
nelle vicinanze dell'impianto di compostaggio nella quale verrebbe scaricato
materiale edile. Ci appelliamo pertanto al Sindaco, ufficiale sanitario del
nostro Comune, affinché esegua le opportune verifiche del caso e solleciti
gli enti preposti ad intervenire qualora le anomalie riscontrate trovino una
reale corrispondenza ai sensi della normativa vigente.

Axel Famiglini, segretario comunale del P.L.I. Cesenatico
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento