Economia

Trevi, il cda fissa le condizioni dell'aumento di capitale e il calendario dell'offerta

L'operazione prenderà il via lunedì 4 maggio 2020 e terminerà il 18 maggio, mentre i diritti saranno quotatati fino al 12 maggio

Il Gruppo Trevi ha comunicato che il consiglio di amministrazione ha confermato le condizioni definitive dell’aumento di capitale per un ammontare complessivo pari a 213 milioni di euro, effettuato nell'ambito del processo di risanamento aziendale del gruppo.

In particolare, la ricapitalizzazione prevede un aumento di capitale a pagamento per un importo complessivo di 130 milioni di euro da offrire in opzione agli azionisti. Nell'ambito di questa operazione saranno emesse complessive 13.000.118.907 azioni a un prezzo unitario di 0,01 euro.

L'operazione prenderà il via lunedì 4 maggio 2020 e terminerà il 18 maggio, mentre i diritti saranno quotatati fino al 12 maggio. I soci istituzionali FSI Investimenti e Polaris Capital Management hanno assunto l’impegno a sottoscrivere l’aumento di capitale in opzione per un ammontare complessivo pari a 77,5 milioni di euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trevi, il cda fissa le condizioni dell'aumento di capitale e il calendario dell'offerta

CesenaToday è in caricamento