Giovedì, 29 Luglio 2021
Economia

Cna, Servizi alla Comunità: Matteo Falcone eletto presidente

È stato eletto presidente di Cna Servizi alla Comunità Forlì-Cesena il cesenate Matteo Falcone

Abusivismo e concorrenza sleale sono due piaghe che occorre presidiare. È quanto emerso nel corso dell’assemblea elettiva del comparto Servizi alla Comunità di Cna Forlì-Cesena. Un appuntamento importante in quanto, è stato anche occasione per ricordare le principali attività svolte dall’ultimo rinnovo (2013) e per anticipare alcuni temi fondamentali per il lavoro dei prossimi mesi. È stato eletto presidente di Cna Servizi alla Comunità Forlì-Cesena il cesenate Matteo Falcone, che guida una presidenza composta da Daniele Benzoati, Mauro Faccani, Raoul Petretti, Patrizio Ruffilli, Denis Togni e Marco Zanuccoli. Falcone, titolare della “Lavanderia Primavera di Falcone Matteo” di Cesena, è associato a Cna dal 2006, anno di avvio dell’attività ed è membro della presidenza di Cna Servizi alla Comunità da due anni.

Cna Servizi alla Comunità rappresenta e tutela le imprese di tintolavanderia, del comparto auto – carrozzerie, gommisti e meccatronici – quelle di pulizia e disinfestazione e gli stabilimenti balneari. “Il nostro comparto – afferma il nuovo presidente Falcone – è estremamente variegato e questo implica competenze assai eterogenee nel fornire precise risposte agli associati e per svolgere al meglio l’attività di rappresentanza. Esistono però alcune problematiche, sulle quali si è operato anche nel recente passato, che interessano trasversalmente tutte le categorie e che saranno oggetto di massima attenzione nei prossimi mesi. Mi riferisco alla tematica dell’abusivismo, al danno che questo comporta per gli operatori regolari ed alle conseguenze sul mercato in materia di concorrenza leale”.

“Passando a problematiche tipicamente settoriali – precisa Falcone – voglio citare la questione degli appalti per le imprese di pulizia, che vanno sostenute adeguatamente nelle fasi di preparazione delle offerte; quello degli appalti è un mercato che, sempre più, può rappresentare una reale opportunità anche alle piccole imprese. Altro tema di interesse, riguarda la categoria dei meccatronici, classificazione introdotta dalla locale Camera di Commercio per identificare le imprese che si occupano di meccanica ed elettronica nelle auto e che devono essere riconosciute per il possesso di determinati requisiti (per es. percorsi di qualificazione). Cito, da ultimo, il problema relativo all’incremento dei contenziosi registrati nel settore delle lavanderie tra le imprese ed i consumatori, relativi ai danni provocati ai capi: Cna Servizi alla Comunità, eroga uno specifico servizio di gestione del contenzioso per i propri associati”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cna, Servizi alla Comunità: Matteo Falcone eletto presidente

CesenaToday è in caricamento