Lavoro, calo fisiologico rispetto a giugno: ecco le professioni più richieste

Un calo fisiologico rispetto a giugno, mese di picco annuale alimentato dall’attivazione dei contratti per la stagione estiva

Sembra confermarsi per i prossimi mesi il trend di decrescita dell’occupazione in Romagna. E' quanto emerge dall'ultimo borsino delle professioni della Camera di Commercio della Romagna, A luglio i contratti da attivare, nelle previsioni delle imprese dei settori industria e servizi, ammonteranno a 6.300, con un calo sia rispetto a giugno 2019 (10.120) che allo stesso mese dell’anno precedente (540 unità, -7,9%). Si conferma anche a livello regionale un calo (più contenuto, -3,08%) rispetto a luglio 2018, mentre è in crescita in controtendenza la Penisola intera (+2,4%).

Considerando il trimestre fino a settembre i contratti previsti nel territorio romagnolo ammontano a 15.140, ovvero 650 in meno rispetto al terzo trimestre del 2018 (-4,3%). È quanto emerge dai dati del Bollettino mensile con orizzonte trimestrale del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Camera di Commercio della Romagna in collaborazione con Unioncamere e Anpal.

In chiave congiunturale per il territorio si avverte un calo fisiologico rispetto a giugno, mese di picco annuale in entrambe le province alimentato dall’attivazione dei contratti per l’inizio della stagione estiva del settore turistico-alberghiero; per questo importante comparto locale pur essendo il settore con previsioni occupazionali trimestrali più consistenti si è passati, per la provincia di Rimini, da 3.360 unità previste nel trimestre lug-set 2018 a 2.680 dello stesso trimestre nel 2019 (calo del 20%) e, per la provincia di Forlì-Cesena da 1.690 unità a 1.530 (calo del 9%).

Per quanto riguarda le professioni, l’indagine Excelsior indica tra le più richieste, nel periodo luglio-settembre 2019, per la provincia di Rimini, quelle Commerciali e dei servizi (51%), Profili generici (19%), Operai specializzati e conduttori di Impianti (14%), Dirigenti specialisti e tecnici (9%), Impiegati (7%). Anche per  la provincia di Forlì-Cesena prevalgono le professioni Commerciali e dei servizi (33%), al pari di Operai specializzati e conduttori di Impianti (33%) seguiti da Profili generici (16%), Dirigenti specialisti e tecnici (11%), Impiegati (7%).
I contratti previsti nel mese di luglio sono per la maggior parte a tempo determinato con 83% sul totale dei contratti a Rimini e 56% a Forlì-Cesena, in lieve aumento i primi (da 81%) e in forte calo i secondi (da 68%) rispetto al mese precedente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I giovani under 30 sono il 38,8% della domanda di lavoro a Rimini e il 29,7% a Forlì-Cesena. La richiesta di laureati è stazionaria a Rimini (6%) e a Forlì-Cesena (7%), al di sotto della media nazionale e regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento