"Imprese non ripartono per opportunismo", Confindustria al presidente Inps: "Parole umilianti"

“Sono affermazioni umilianti e divisive, l’esatto opposto dello spirito di coesione invocato di recente dal Presidente Mattarella"

Confindustria Romagna esprime amarezza e sconcerto per le dichiarazioni del Presidente dell’Inps, secondo cui le imprese non riprenderebbero l’attività per opportunismo poiché, in attesa che il mercato riparta, è lo Stato a farsi carico dell’80% della busta paga dei lavoratori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono affermazioni umilianti e divisive, l’esatto opposto dello spirito di coesione invocato di recente dal Presidente Mattarella e dai più alti esponenti del Governo, indispensabile in questa delicatissima fase di ricostruzione del Paese – afferma il presidente dell’associazione, Paolo Maggioli – Sono parole ancora più gravi perché dette da un’autorità che ricopre un incarico pubblico e guida un’istituzione in prima linea in questa emergenza: Tridico per primo dovrebbe essere ben consapevole dello sforzo fatto dalle imprese che rischiano di non ripartire per la forte contrazione della domanda e per gli oneri a cui, nonostante la crisi di liquidità, devono comunque adempiere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • La loro passione diventa un'avventura dolcissima: due amiche aprono una biscotteria-pasticceria

  • Dopo l'influencer al Grande Fratello Vip una cesenate a Uomini e Donne: "Voglio conquistare il tronista"

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, "focolaio" nell'azienda di consegne, 12 lavoratori positivi al tampone

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento