Non solo uova e colombe: Pasqua col segno più per gli artigiani dolciari cesenati

Il made in Italy dolciario, d'altronde, è ricchissimo di prodotti

Pasqua col segno più: emerge da un sondaggio di Confartigianato cesenate effettuato su un campione di trenta imprese del settore dolciario. L’incremento delle vendite si attesta sul 7% rispetto all’anno scorso. Non soltanto uova e colombe: Pasqua segna il trionfo delle specialità alimentari artigiane tipiche delle tradizioni regionali italiane, fra cui le autoctone pagnotte pasquali. Il made in Italy dolciario, d'altronde, è ricchissimo di prodotti: sono almeno 150 le prelibatezze che nascono da ricette antiche dei territori del nostro Paese, riproposte durante la Settimana Santa dagli artigiani del cibo e che continuano ad essere preferite dai consumatori per la genuinità, la freschezza, la tipicità introvabile nei prodotti fatti ‘in serie’.

La ricorrenza pasquale è quindi l’occasione per imbandire le tavole con un’ampia selezione dei nostri agroalimentari tradizionali, censiti dal Ministero delle Politiche agricole e caratterizzati da metodi di lavorazione, conservazione e stagionatura consolidati nel tempo. "Il food della tradizione pasquale – evidenzia Confartigianato – muove un’economia in cui operano circa 90mila imprese artigiane del settore alimentare, di cui circa la metà specializzate nella pasticceria, che danno lavoro ad oltre 150mila addetti".

"Ai primi posti, nella produzione e nel consumo di specialità tipiche pasquali, la Romagna è a ridosso di Sardegna, Puglia e Sicilia - viene aggiunto -. Il cioccolato è stato anche quest’anno il protagonista delle tavole pasquali. Anche nel nostro terrtiorio romagnolo operano produttori artigiani specializzati  esclusivamente nella lavorazione del cacao e nella produzione di prelibatezze al cioccolato che nel 2017 sono aumentati del 3,1% rispetto all’anno precedente".

"Se i nostri prodotti piacciono tanto in Italia e nel mondo - rimarca il Gruppo di Presidenza di Confartigianato Federimpresa Cesena - il merito è dei produttori artigiani che usano materie prime di alta qualità e applicano rigorose regole di lavorazione. Che siano uova, colombe o altre specialità, il vero prodotto artigiano si distingue nell’etichetta e si gusta con il palato. Il cioccolato puro e tradizionale, ad esempio, viene  realizzato esclusivamente con i seguenti ingredienti: pasta di cacao (composta soltanto da burro di cacao e cacao), zucchero, latte in polvere, aromatizzanti naturali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento