Criticità per i centri di revisione, confronto tra Confartigianato e Motorizzazione

“Finalmente registriamo segnali positivi  dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti", sottolinea il Gruppo di Presidenza Confartigianato Cesena

Confartigianato ha incontrato il direttore generale della Motorizzazione per avviare un confronto produttivo che porti alla risoluzione dei tanti problemi che attualmente affliggono gli imprenditori del settore revisioni, che toccano anche il territorio cesenate e provinciale.

“Finalmente registriamo segnali positivi  dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti –  sottolinea il Gruppo di Presidenza Confartigianato Cesena -. Una nuova disponibilità da parte della Motorizzazione è  arrivata  con la proroga della verifica metrologica delle attrezzature utilizzate nell’ambito delle revisioni. Siamo fiduciosi che tutti questi segnali possano andare nella direzione auspicata di riaprire il dialogo e ristabilire un’attività permanente di collaborazione con la Motorizzazione, essenziale per poter rispondere alle aspettative dei centri di controllo associati”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La categoria - aggiunge il Gruppo di Presidenza Confartigianato Cesena - sta aspettando una soluzione a tanti problemi, dalle criticità del decreto recepimento della Direttiva europea sulle revisioni all’adeguamento tariffario, dalla capacità finanziaria all’operatività dei centri di revisione.Tutte soluzioni  necessarie per garantire la sicurezza stradale e il lavoro delle officine. Il Direttore Generale della Motorizzazione ha assicurato il proprio impegno a concordare con la categoria ogni soluzione che possa mettere i centri di controllo in condizione di poter rispondere, in modo efficiente ed economicamente sostenibile, alla funzione che sono chiamati a svolgere per conto dello Stato, a tutela della sicurezza stradale e degli utenti a partire già dal mese di settembre, con tavoli tecnici per affrontare e risolvere le specifiche problematiche del settore revisioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento