menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confindustria approfondisce il tema dell'innovazione inifinita

Il pomeriggio è iniziato con la presentazione del testo “L’innovazione infinita– Buone pratiche e strumenti operativi per sostenere il flusso continuo delle idee”

L’innovazione come processo continuo, che si autoalimenta all’infinito. Questo è stato il tema su cui si sono confrontati un gruppo di imprenditori di Confindustria Forlì-Cesena giovedì nell’Aula didattica 2.0 di Olidata, a Cesena. L’incontro è stato organizzato dal Comitato Ricerca e Innovazione di Confindustria Forlì-Cesena presieduto da Rossano Codeluppi e fa parte delle iniziative per le celebrazioni del 90° Anniversario dell’Associazione. Il pomeriggio è iniziato con la presentazione del testo “L’innovazione infinita– Buone pratiche e strumenti operativi per sostenere il flusso continuo delle idee” scritto da Bonfiglioli Consulting. Michele Bonfiglioli, Ceo di Bonfiglioli Consulting, ha esposto il modello di innovazione infinita descritto nel libro e messo a punto seguendo le  logiche del Lean Thinking.

L’evento è poi proseguito con la testimonianza di Gabriele Nicolini, amministratore delegato di InterPuls, azienda di Reggio Emilia che produce in Italia componenti per la mungitura Iot e li vende in tutto il mondo. Nicolini ha raccontato agli imprenditori presenti come abbracciare un flusso continuo di innovazione abbia permesso all’azienda di superare momenti difficili come la crisi del settore caseario del 2009 e gli permetta tuttora di continuare a crescere. “L’incontro è stato particolarmente interessante e stimolante. La testimonianza di Nicolini è stata davvero coinvolgente e dimostra come sia possibile fare innovazione in ogni campo, anche quelli più tradizionali -. ha dichiarato Rossano Codeluppi, presidente del Comitato Ricerca & Sviluppo di Confindustria Forlì-Cesena -. Non solo, Nicolini ha anche ribadito che che l’innovazione può essere una fortissima risposta alla crisi economica e che quindi le risorse destinate a innovare raramente si rivelano cattivi investimenti. Siamo davvero contenti di esserci potuti confrontare in maniera così informale con imprenditori al di fuori della nostra provincia e per questo vorremmo ringraziare anche Olidata che ci ha gentilmente messo a disposizione la sua Aula Multimediale 2.0".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento