Economia

Confesercenti Cesenate, eletto il nuovo presidente: è Cesare Soldati

Corsini, nel suo intervento, ha reso noto che il prossimo 30 marzo prenderà vita ufficialmente la "Destinazione Romagna", conclusione del percorso della nuova Legge Regionale sul turismo che Confesercenti sostiene con convinzione

E' Cesare Soldati il nuovo presidente della Confesercenti Cesenate. L'elezioni, all'unanimità, è avvenuta giovedì nel corso dell'assemblea elettiva comprensoriale che si è svolta al Museo della Marineria di Cesenatico alla presenza del sindaco di Cesenatico, Matteo Gozzoli, del presidente della Camera di Commercio della Romagna, Fabrizio Moretti, deòl’assessore regionale Andrea Corsini ed il presidente regionale di Confesercenti Roberto Manzoni. Cesenate di 48 anni, socio nell’azienda di famiglia, una merceria all’ingrosso, Soldati si è detto orgoglioso dell'incarico.

"Sono molto onorato di aver ricevuto questo incarico, ma nello stesso tempo un po’ preoccupato per le responsabilità che ciò comporta e per il lavoro che mi attende nei prossimi mesi - afferma Soldati -. Una Associazione che ha storicamente un legame forte con questo territorio e una grande capacità di rappresentanza costruita in 66 anni di confronto con le istituzioni. Sei sedi nel cesenate e un centinaio di dipendenti ne fanno una delle realtà più importanti anche nell’erogazione di servizi. Ma voglio cominciare, prima di tutto, con il ringraziare chi mi ha preceduto, Armando Casabianca, che è stato un ottimo presidente e mi ha insegnato molte cose in questi anni”.

Molto applaudito il passaggio sulla frantumazione nella rappresentanza della piccola e media impresa, che Soldati ha declinato dicendo “non ha nessun senso continuare a fare finta che il mondo non sia cambiato. Non ha più alcun senso che continuino ad esserci tante associazioni che rappresentano quella che ormai è un’unica grande categoria, quella della piccola e media impresa e che ormai le differenze tra commercianti, artigiani, piccoli professionisti, sono così esigue che è indispensabile unire le forze e fare uno sforzo maggiore per unire tutte le rivendicazioni e portarle avanti con una sola voce. Non è possibile che la piccola e media impresa che rappresenta una quota di fatturato così importante per il nostro Paese e che occupa la maggioranza dei lavoratori abbia meno voce in capitolo dei grandi industriali, solo perché parla con cinque o sei rappresentati diversi che, a volte, si fanno la guerra fra loro per un egoistico desiderio di apparire".

Oltre al presidente è stata nominata anche la nuova presidenza, composta da venti persone: Luciano Abbondanza, delegato per Gatteo a Mare, alimentarista; Lina Aitella, presidente Fismo (settore moda) - Cesena; Fabrizio Albertini, presidente sede Cesenatico/Gatteo Mare, albergatore; Pasquale Ambrogetti, presidente sede Bagno di Romagna, ristoratore; Silvia Bragagni, presidente Fiepet (pubblici esercizi); Stefano Bucci, presidente Cescot (centro di formazione Confesercenti) - Cesena; Massimo Campedelli, presidente Fiesa (alimentaristi) - Rubicone; Silvia Ceredi, presidente Assoturismo, albergatrice - Cesenatico; Stefano Colombari, presidente di sede San Mauro Mare – pubblico esercizio; Giampiero Fabbri, presidente Coop Sviluppo – società servizi gruppo Confesercenti; Gabriele Fantini, presidente Anva (ambulanti); Daniele Farina, presidente sede Rubicone, alimentarista; e Nazario Garavelli, presidente Fiarc (agenti di commercio). Corsini, nel suo intervento, ha reso noto che il prossimo 30 marzo prenderà vita ufficialmente la “Destinazione Romagna”, conclusione del percorso della nuova Legge Regionale sul turismo che Confesercenti sostiene con convinzione.

continua nella pagina successiva ====> LE CONGRATULAZIONI DEL SINDACO LUCCHI

Cesare Soldati-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confesercenti Cesenate, eletto il nuovo presidente: è Cesare Soldati

CesenaToday è in caricamento