Mercoledì, 12 Maggio 2021
Economia

Cna Turismo e Commercio, è l’archeologa Cecilia Milantoni la nuova presidente

Circa 1.000 a livello provinciale le imprese del turismo e del commercio, due settori colpiti pesantemente dalla pandemia per i quali occorre lavorare per una rapida ripartenza

Sono circa 1.000, a livello provinciale, le imprese facenti capo al raggruppamento Cna Turismo e Commercio, per le quali si è tenuta nei giorni scorsi, in modalità online a causa delle misure anti-pandemia, l’assemblea per il rinnovo degli organi dirigenti. A raccogliere il testimone dal presidente uscente Francesco Ferro, la cesenate Cecilia Milantoni, archeologa e operatrice di didattica museale, autrice di numerose pubblicazioni in materia di beni archeologici. Guiderà una presidenza composta da Maria Letizia Antoniacci, Elena Balsamini, Sergio Diotti, Michele Donati, Fiorino Fiorentini, Luana Grilli, Stefano Oronti e Paola Sansoni.

L’apertura dei lavori è stata l’occasione per il presidente uscente Francesco Ferro di fare un bilancio del suo mandato, ricordando le iniziative svolte e lanciando le traiettorie sulle quali poter fare ripartire i lavori della nuova presidenza. Ricordando come, se ci sono due ambiti fortemente interconnessi, questi sono il turismo e il commercio, nel senso che far ripartire il primo rappresenta la più solida base per l’espansione del secondo. Per quanto attiene il commercio nel nostro territorio, il 2020 ha visto una flessione delle imprese attive, una diminuzione delle vendite e una forte difficoltà delle imprese più piccole. Sul versante turistico poi, possiamo parlare di un vero e proprio anno nero, con arrivi e presenze in forte riduzione. Ma occorre iniziare subito a progettare per una ripartenza che non tarderà ad arrivare.

“Abbiamo un compito importante, quello di rappresentare le aziende e i professionisti sia legati al mondo del turismo e del commercio, due settori comunicanti e estremamente colpiti dalla pandemia - sono le prime parole a caldo di Milantoni -. Sarà fondamentale  valorizzare le eccellenze, creare nuove reti tra aziende e professionisti, affinché si possa guardare con fiducia alla ricostruzione del tessuto economico, con maggiore attenzione allo sviluppo e alla cura del territorio, attraverso la formazione e alcuni percorsi di interesse legati ad esempio al turismo culturale ed esperienziale. I due comparti offrono una grande opportunità al nostro territorio, perché solo insieme possono esprimere al meglio le loro potenzialità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cna Turismo e Commercio, è l’archeologa Cecilia Milantoni la nuova presidente

CesenaToday è in caricamento