Al via le visite agli impianti di gestione dei rifiuti

Il percorso del 'Ciclo Ambiente' è partita mercoledì mattina, con la visita della 4^ A dell'Istituto Tecnico Geometri di Cesena all'impianto di compostaggio Hera di San Carlo,

Dove vanno a finire i rifiuti dopo il cassonetto? Chi controlla il buon funzionamento degli impianti di smaltimento e recupero degli scarti? Come si produce il compost? Dietro a gesti quotidiani semplici ma essenziali come gettare via i rifiuti si nasconde un vero e proprio universo, fatto di uomini, decisioni, tecnologia e competenza e“L’Itinherario Invisibile”, è un’opportunità offerta gratuitamente da Hera alle scuole secondarie di primo e secondo grado per rispondere in modo chiaro e tangibile a questa domanda.

Le iniziative che fanno capo a “L’Itinherario Invisibile”, che fa parte della rete delle iniziative didattiche di Hera comprese nel progetto ‘La grande macchina del mondo’, hanno come obiettivo quello di fare emergere proprio quell’universo, in modo da trasformare piccoli gesti in grandi opportunità di responsabilità. Come? Facendo ‘vedere ciò che normalmente non si vede’: fornendo una visione compiuta del ciclo di gestione dei rifiuti e svelandone nel dettaglio i processi, generalmente poco visibili nella loro complessità.

Il percorso del ‘Ciclo Ambiente’ è partita mercoledì mattina, con la visita della 4^ A dell’Istituto Tecnico Geometri di Cesena all’impianto di compostaggio Hera di San Carlo, a cui seguirà il 14 marzo la visita della 3^B dello stesso istituto. Si tratta di un itinerario a tutto tondo, che accompagna le classi a conoscere quali sistemi impiantistici e quali tecnologie sono presenti sul territorio per la gestione sostenibile dei rifiuti; nel territorio di Forlì-Cesena prevede, oltre all’impianto di San Carlo, anche la visita all’impianto di Termovalorizzazione e alla Piattaforma ecologica di Via Grigioni a Forlì.

L’itinerario vede protagonisti circa 1.000 ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado della provincia che hanno aderito all’iniziativa e che entro il 16 maggio 2012 riusciranno a visitare gli impianti, a testimonianza della crescente attenzione ai temi legati alla gestione delle risorse naturali e ambientali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli studenti fanno parte delle seguenti scuole secondarie di primo e secondo grado del territorio: la Scuola media di Viale della Resistenza (3 classi), la Media A. Frank (1 classe) e l’Istituto Tecnico Geometri L. Da Vinci (3 classi) di Cesena, la media Zappi di Mercato Saraceno (5 classi), la scuola primaria di Borello (2 classi) e la scuola media di Sarsina (1 classe). Inoltre nel territorio di Forlì partecipano l’Istituto di Istruzione Superiore R. Ruffilli (4 classi), l’ITAS G. Saffi (4 classi) e l’Istituto Tecnico Aeronautico F. Baracca (2 classi).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento