Agevolazioni per i trasporti ai pensionati, i sindacati: "La Provincia non paga più"

Da anni i Sindacati dei Pensionati di Forlì e Cesena con i responsabili delle politiche sociali della Provincia di Forlì-Cesena, del Comune di Forlì, del Comune di Cesena e con l’Unione Comuni del Rubicone, rinnovano un accordo in materia di abbonamenti agevolati

Da anni i Sindacati dei Pensionati Spi-Cgil, Fnp-Cisl, Uilp-Uil di Forlì e Cesena con i responsabili delle politiche sociali della Provincia di Forlì-Cesena, del Comune di Forlì, del Comune di Cesena e con l’Unione Comuni del Rubicone, rinnovano un accordo in materia di abbonamenti agevolati per il periodo estivo a favore di anziani economicamente disagiati (già possessori di abbonamento annuo) definito alla sua nascita “cento giorni senior”, ora ridottosi a poco più di sessanta, che consente di usufruire degli spostamenti per le località di mare e monti a beneficio della salute, favorendo anche per molti pensionati, la socializzazione e la lotta alla solitudine.

“Questo accordo – sottolineano in una nota i sindacati - per il 2013 non vedrà la partecipazione economica dell’Amministrazione Provinciale per mancanza di fondi. Le risorse di detta Amministrazione per voce del suo rappresentante al tavolo di confronto, sono previste per “stipendi personale, buche stradali ed infanzia”: ineccepibile, ma – dicono i sindacati - se il tema della salute della popolazione anziana economicamente più disagiata, non rientra più nell’ottica di questa Amministrazione Provinciale le scelte successive portano al risultato che si faranno meno abbonamenti escludendo di fatto la metà degli aventi diritto, oppure il differenziale economico del mancato contributo provinciale sarà tutto a carico degli utenti che, avendone le condizioni previste e facendone richiesta, dovranno accollarsi una maggiorazione di oltre il 30% rispetto all’anno precedente”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le Organizzazioni Sindacali dei Pensionati ritengono che la Provincia “debba continuare nella scelta di investire nella salute degli anziani anche tramite il mantenimento di agevolazioni nei trasporti le cui destinazioni possano portare benefici alla salute; le scriventi ritengono inoltre che le “limitate risorse” che occorrono allo scopo, si possano facilmente recuperare tra le altre spese, ammesso naturalmente che ve ne sia la volontà. Ancora una volta invece si intende fare tagli su un servizio ad anziani pensionati economicamente disagiati, colpa della spending review. Se così sarà ciò avverrà, ovviamente, con la contrarietà del Sindacato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento