Savio in piena, frane in collina ed allagamenti in riviera: il maltempo fa paura

La forte ondata di maltempo, annunciata dalla Protezione Civile con un'allerta "arancione", presenta il conto

Frane e smottamenti nell'entroterra. Alberi crollati. Allagamenti sulla costa. E fiumi sott'osservazione. La forte ondata di maltempo, annunciata dalla Protezione Civile con un'allerta "arancione", presenta il conto. Su tutto il cesenate piove con insistenza da sabato pomeriggio, con i pluviometri che hanno registrato tra i 60 ed i 90 millimetri dalla fascia pianeggiante all'entroterra. Sorvegliato speciale è il fiume Savio, che nella nottata tra sabato e domenica ha superato la "soglia 2" d'attenzione, con un picco di piena di 5,86 metri alle 14,30.  Nel pomeriggio il sindaco di Cesena Enzo Lattuca ha perlustrato il territorio assieme alla Polizia Locale e personale della Protezione Civile senza riscontrare criticità.

 

Numerose le richieste d'intervento al 115. La situazione è molto critica nell'entroterra, dove sono state segnalate frane e smottamenti nella zona di Rio Salso e San Piero in Bagno, con fango sulle strade. A Cesenatico le acque reflue delle fognature hanno allagato diversi locali. Per il maltempo è crollato anche un albero in via Chiesa di Casale. Dal comando provinciale dei Vigili del Fuoco sono pronte ad intervenire le colonne mobili in versione alluvione. Il tutto in attesa di un'attenuazione dei fenomeni, prevista nel corso della giornata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una passione grande per il Cesena, Savignano piange il suo barista: "Un tifoso vero"

  • Sospetta overdose, un 41enne trovato senza vita in un casolare di campagna

  • Cerca l'incontro consensuale, ma trova all'improvviso la pretesa di soldi per sesso: denunciato estorsore

  • Violento scontro tra l'utilitaria e il camion, una ferita grave sull'E45

  • Autoerotismo in giro per la città: 15enne nei guai, diverse donne spaventate

  • Schianto tra due auto in galleria nel cantiere in E45: un ferito grave

Torna su
CesenaToday è in caricamento