Scuola e Salute: al via i progetti educativi dell’Ausl

Anche quest’anno, con l’inizio del nuovo anno scolastico ripartono i progetti di educazione alla salute “Scuola e Salute”, organizzati dall’Ausl di Cesena in collaborazione con i professionisti della Scuola

Foto di repertorio

Anche quest’anno, con l’inizio del nuovo anno scolastico ripartono i progetti di educazione alla salute “Scuola e Salute”, organizzati dall’Ausl di Cesena in collaborazione con i professionisti della Scuola, con l’intento comune di promuovere stili di vita salutari tra le fasce più giovani della popolazione. Diverse le proposte educative messe a punto per l’anno scolastico appena iniziato dall’Ufficio Educazione alla Salute Progetto Scuola, differenziate per età dei destinatari e per argomento, elaborate per interagire con gli studenti mediante linguaggi diversi e metodologie appropriate alle varie fasce di età.

Tra le novità di quest’anno i progetti “Nati per leggere”, volto a promuovere la lettura precoce ad alta voce negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia, “Educazione affettiva e sessuale” che si propone di affrontare la tematica sessualità ed affettività nelle classi terze delle scuole medie, “Scuole che promuovono salute” rivolto ai giovani studenti delle scuole medie e superiori, con l’obiettivo di migliorare e proteggere la salute e il benessere di tutta la comunità scolastica.

Nell’anno scolastico 2012-2013 i progetti realizzati hanno coinvolto 322 classi, 432 insegnanti, 7942 studenti, 2150 genitori e 73 operatori tra professionisti dell’Azienda Usl di Cesena ed esperti e volontari di Associazioni o enti del territorio (AVIS., AIDO, IOR, LILT) che da tempo assicurano una preziosa collaborazione.  “L’obiettivo delle diverse proposte educative – spiega Lorena Quaranta, coordinatrice dell’Ufficio Educazione alla Salute-Progetto Scuole dell’Ausl di Cesena - è stimolare consapevolezza e sviluppo di competenze per promuovere scelte di vita salutari. In quest’ottica sono fondamentali i metodi attivi di apprendimento che stimolano il ruolo attivo di ciascun studente nel costruire il proprio percorso di salute e benessere. All’interno di questi percorsi il docente ha un ruolo fondamentale nel promuovere processi di crescita personali e di gruppo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Martedì  i progetti verranno illustrati a insegnanti e interessati nel corso di un incontro in programma  dalle 15 alle 17 nella sede Ausl di Piazza Anna Magnani 147. Per aderire ai progetti c’è tempo fino al 30 ottobre, data entro cui occorre compilare e inviare la scheda del progetto che si trova all’interno del catalogo tramite fax (0547/394215) o per posta a Lorena Quaranta, Ausl di Cesena Ufficio Educazione alla Salute – Progetto Scuole Piazza Anna Magnani 147, 47522 Cesena. Il catalogo è consultabile sul sito web dell’Azienda Usl di Cesena www.ausl-cesena.emr.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento