menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Matteo e Marco si sono giurati il loro eterno amore. Dall'altra parte protesta con cerimonia funebre

Secondo unione civile per la città di Cesena nonostante le proteste messe in campo da Forza Nuova

Seconda unione civile per la città di Cesena che, domenica mattina, ha visto convolare a nozze Matteo e Marco. Sposi bagnati, sposi fortunati, come si è solito dire e i due neo mariti nonostante la giovane età (Marco ha 27 anni, Matteo solo 21), hanno deciso di certificare la loro storia d'amore davanti ad amici e parenti. La loro relazione è nata coi social network: si sono conosciuti su un sito di incontri, 4 anni fa, e da quel momento non si sono pià lasciati arrivando anche al fatidico passo di convolare a nozze nonostante, come hanno sottolineato, Cesena non sia una città aperta alle coppie omosessuali. E proprio per manifestare la contrarietà alle unioni civili tra due persone dello stesso sesso, invitati non graditi alla cerimonia si sono presentati i militanti di Forza Nuova che, già in occasione del primo matrimonio omosessuale, avevano tapezzato la città di manifesti funebri. Per loro pochi minuti di presenza in piazza per poi essere allontanati dalle forze dell'ordine.

POSSIBILE CESENA - Sulla questione è intervenuta anche "Possibile Cesena", che sottolinea "l’ennesima manifestazione di intolleranza omofoba e di ignoranza. È stata un'ulteriore e preoccupante dimostrazione di come purtroppo anche nella nostra città siano presenti gruppi politici di chiaro stampo fascista che hanno nell'omofobia, nella xenofobia, nel razzismo e nella "paura del diverso" la loro ragion d'essere. L'unica ragion d'essere che invece dimostrano è quella dell'ignoranza, dell'anascronismo e della paura. L'amore è alla base di un'unione, di un matrimonio; la paura è alla base dell'odio. L'omofobia è il segnale di un disturbo mentale, l'omosessualità è una variante naturale del comportamento umano, come spiegato da numerose ricerche scientifiche". Da Possibile Cesena arrivano a Matteo e Marco "i migliori auguri per la loro nuova vita insieme come famiglia e manifesta a loro, alle loro famiglie e ai loro amici tutta la sua vicinanza. È inaccettabile che sia loro che tutta la città abbiano dovuto assistere a questa inaccettabile esibizione di pericolosa ignoranza. Esortiamo i Cesenati, il sindaco, l’amministrazione e tutte forze politiche democratiche della nostra città a prendere posizione senza se e senza ma facendo sentire forte la propria voce".

continua nella pagina successiva ===> IL COMMENTO ARCIGAY

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento