Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Mercato Saraceno

Sbornia violenta, semina terrore in un bar e poi si scaglia contro i carabinieri: arrestata

A chiedere l'intervento del 112 è stato il titolare di un bar a Montegelli

E' andata in escandenscenza dopo aver alzato decisamente il gomito. Una 33enne, già nota alle forze dell'ordine, è stata arrestata giovedì sera dai Carabinieri della stazione di Bagno di Romagna con l'accusa di violenza, minacce e resistenza a pubblico ufficiale. A chiedere l'intervento del 112 è stato il titolare di un bar a Montegelli. In preda ai fumi dell'alcol, la donna ha cominciato a danneggiare i mobili presenti nel locale. E all'arrivo degli uomini dell'Arma si è rivolta con fare minaccioso, opponendo resistenza. Inevitabile a quel punto l'arresto. Processata per direttissima, è stata condannata a quattro mesi di reclusione (pena sospesa).

LE NOTIZIE PIU' IMPORTANTI DEL GIORNO

- SI SCHIANTA DURANTE UN INSEGUIMENTO
- DRAMMA BARTOLETTI, IL CORDOGLIO DEGLI AMICI
-I LADRI COLPISCONO ANCHE NELLE SCUOLE
- PARRUCCHIERE COL VIZIO DELLA MARIJUANA
- INTRAPPOLATO CON LE DITA IN UN MACCHINARIO
-MOVIMENTI SOSPETTI, I CITTADINI FANNO ARRESTARE DUE PERSONE
-SBRONZA ESCANDESCENTE
- SI RIBALTA TV, PAURA PER UN BIMBO


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbornia violenta, semina terrore in un bar e poi si scaglia contro i carabinieri: arrestata

CesenaToday è in caricamento