Cronaca

La visita agli amici gli costa la denuncia, altre due 'vittime' dei controlli anti-coronavirus

Due persone sono state denunciate dai Carabinieri della Compagnia di Cesena, non avendo fornito un motivo valido per gli spostamenti

Arrivano anche a Cesena le prime denunce da parte dei Carabinieri, per il mancato rispetto delle misure anti-coronavirus disposte dal governo. I Carabinieri della Compagnia di Cesena hanno denunciato un cittadino marocchino di 20 anni, ufficialmente domiciliato a Como, che si trovava in zona stazione senza alcuna motivazione per spostarsi sul territorio.

La seconda denuncia ha visto come destinatario un italiano originario del Sud Italia di 45 anni ma lavoratore a Verbania. L'uomo è stato colto nella frazione di Alfero, piccola frazione del comune di Verghereto, dove era andato a trovare degli amici. Motivazione ovviamente non valida per spostarsi nel piccolo centro montano, da qui è scattata la denuncia ai sensi dell'articolo 650 del codice penale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La visita agli amici gli costa la denuncia, altre due 'vittime' dei controlli anti-coronavirus

CesenaToday è in caricamento