menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Videosorveglianza, Lucchi replica al M5S: "Lavoro concreto che merita rispetto"

Sulla questione telecamere e sicurezza il sindaco Paolo Lucchi replica alle osservazioni del Movimento 5 Stelle

"I progetti criticati, sono stati prima costruiti assieme alle forze dell’ordine (Polizia e Carabinieri), poi sono stati validati dalla Prefettura ed in questi mesi sono sempre stati condivisi con associazioni e sindacati della nostra città". Sulla questione telecamere e sicurezza il sindaco Paolo Lucchi replica alle osservazioni del Movimento 5 Stelle. Esterna il primo cittadino: "Ma sul serio il Movimento 5 Stelle di Cesena "made in Natascia Guiduzzi", dopo mesi caratterizzati dal più totale mutismo - perché vissuti all’insegna delle cause legali con qualche ex ed in vista della disfida sul simbolo con il gruppo che ex non vuole diventarlo (quello che fa riferimento alla Consigliera comunale grillina Ceccaroni) - pensa di essere credibile, tornando a parlare della nostra città? Perché gli “editti” di questi ultimi giorni (su parcheggi, cause legali, telecamere e sicurezza), pieni di inesattezze, mezze verità, bugie, altro non sono che i desiderata copia/incolla di chi, nei Comuni che amministra (per non dire del Governo nazionale), è ormai noto a tutti per la totale incapacità di rispettare anche una sola delle tante promesse fatte".

Prosegue Lucchi: "E sul serio il Movimento 5 Stelle della nostra città, pensa che qualche cittadino - con gli occhi pieni dalle continue scissioni che hanno caratterizzato in questi anni i seguaci cesenati di Beppe Grillo, ma anche memore delle ambiguità amministrative di Roma e Torino che, nella migliore delle ipotesi, portano all’immobilismo - possa ritenere credibili i loro “noi faremo”? Forse servirebbe un po’ più di modestia, l’ammissione delle proprie difficoltà ed una pausa di riflessione. Perché quanto alle considerazioni su telecamere e sicurezza, il Movimento 5 Stelle di Cesena semplicemente dimentica che i progetti criticati, sono stati prima costruiti assieme alle forze dell’ordine (Polizia e Carabinieri), poi sono stati validati dalla Prefettura ed in questi mesi sono sempre stati condivisi con associazioni e sindacati della nostra città. Ed almeno il lavoro concreto di questi interlocutori del Comune (se non quello dei dirigenti coinvolti, della Giunta, del sottoscritto), meriterebbe un po’ di rispetto. Per riuscirci, basterebbe evitare di descrivere l’impegno professionale ed appassionato di tante donne ed uomini per telecamere e sicurezza nella nostra città, con riferimenti superficiali, utili semplicemente a “smontare” un progetto pluriennale apprezzato da tanti altri Comuni (che chiedono di conoscerlo), da tv e giornali nazionali". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Muri portanti: cosa c'è da sapere prima di modificarli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento