rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Politica

Cesena 2024: "Campo sportivo di Ponte Abbadesse, si faccia di tutto per salvare la socialità e lo sport dei ragazzi"

" L’impianto, che attualmente trova sede nel compendio parrocchiale, rappresenta un luogo importantissimo di aggregazione e inclusione"

?Si faccia tutto il necessario per garantire lo sport ai tanti ragazzi che frequentano il campo sportivo di Ponte Abbadesse. L?impianto, che attualmente trova sede nel compendio parrocchiale, rappresenta un luogo importantissimo di aggregazione e inclusione. Ció è stato possibile anche grazie al prezioso lavoro fatto dalla Polisportiva Nuova Virtus, che con passione e dedizione è riuscita a creare un polo sportivo di riferimento per il quartiere e per l?intera città. I tantissimi giovani e giovanissimi che ogni giorno frequentano la struttura ne sono la dimostrazione": lo scrivono in una nota Armando Strinati ed Elena Pascucci della lista civica di maggioranza "Cesena 2024" sulla vicenda che vede contrapposti da una parte la proprietà, la parrocchia di San Giovanni Bono, e dall'altra i gestori del campo sportivo, la Polisportiva Nuova Virtus, a causa di un debito da ripianare di 90mila euro.

Ed ancora: "Vogliamo dunque lanciare un appello affinché con impegno serio e costruttivo si trovi una soluzione per salvare un luogo di primaria importanza. La comunità di Ponte Abbadesse, le famiglie dei tanti atleti e i tantissimi ragazzi che frequentano quegli impianti non possono permettersi di perdere questo luogo, e la città non può veder spegnersi questa opportunità di crescita, di socializzazione e di benessere; o almeno, non prima di aver vagliato tutte le possibilità e di aver coinvolto tutte le parti che hanno voce e interesse".

Ed ancora: "Sono a tutti noti i pesanti contraccolpi causati sui nostri ragazzi dalla chiusura di impianti e attività sportive durante il periodo pandemico; e proprio per questo dobbiamo fare in modo non solo che l?impiantistica sportiva cittadina sia curata e manutenuta al meglio, ma soprattutto si devono creare le condizioni affinché il patrimonio sportivo e impiantistico cittadino non venga disperso, a maggior ragione in riferimento ad impianti come quello di Ponte Abbadesse che rappresenta un vero e proprio patrimonio sociale, oltre che storico, cittadino. Cesena2024 chiede di arrivare a stretto giro ad una soluzione che metta al centro lo sport e gli atleti, le famiglie e i nostri ragazzi, evitando così di perdere un?opportunità sia sportiva che sociale per tutta la collettività?.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena 2024: "Campo sportivo di Ponte Abbadesse, si faccia di tutto per salvare la socialità e lo sport dei ragazzi"

CesenaToday è in caricamento