Rinnovo del contratto, scioperano i dipendenti della grande distribuzione privata

La mobilitazione si terrà venerdì dalle 10 alle 12 a Ravenna al parcheggio della Lega Coop di via Villa Glori.

I dipendenti della grande distribuzione privata e della distribuzione cooperazione in sciopero per chiedere il rinnovo del contratto nazionale. Spiegano Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil: "I lavoratori e le lavoratrici di questi settori sono senza contratto ormai da 4 anni con le associazioni datoriali che non hanno nessuna intenzione di trovare una mediazione se non tutta sbilanciata a sfavore dei dipendenti". I sindacati chiedono "un aumento pari a quello riconosciuto ai lavoratori del commercio aderenti al Contratto collettivo nazionale del lavoro di Confcommercio e Confesercenti rinnovato nel 2015 e di mantenere invariati i diritti dei lavoratori anche per ridurre la precarietà del lavoro e dare quindi un futuro ai giovani". La mobilitazione si terrà venerdì dalle 10 alle 12 a Ravenna al parcheggio della Lega Coop di via Villa Glori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento