rotate-mobile
Economia

Patrignani (Confcommercio): "Bene legge per sostenere librai e cultura linfa del territorio"

"E' un principio chiave da sempre affermato da Confcommercio Cesena - rimarca il presidente Confcommercio Augusto Patrignani - che plaude alla legge sul libro approvata dalla Camer"

Cultura come crescita e come volano per l'economia. "E' un principio chiave da sempre affermato da Confcommercio Cesena - rimarca il presidente Confcommercio Augusto Patrignani - che plaude alla legge sul libro approvata dalla Camer , nonostante la limatura degli stanziamenti da parte della Commissione Bilancio. In Confcommercio è attiva Ali, associazione dei librai, categoria professionale che nel territorio cesenate vanta grande reputazione per la sua professionalità e il radicamento. Librerie da valorizzare anche con iniziative ad hoc per rendere più attrattiva la città".

"Il ddl per la promozione del libro e della lettura - aggiunge il presidente Patrignani - prevede un premio annuo di 500mila euro per la città capitale del libro (che prenderà vita sul modello della capitale della cultura), la nascita del bollino di qualità per le librerie, soldi alle scuole per la formazione di personale che si occupi delle biblioteche interne, "patti locali" con reti di pubblico e privato per sostenere la lettura, e soprattutto la conferma del limite agli sconti fissato al 5%, il 15% solo per i libri scolastici. Si tratta di una legge per incentivare la lettura e l'auspicio è che anche il Senato possa celermente far sì che questo testo diventi al più presto una legge dello Stato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patrignani (Confcommercio): "Bene legge per sostenere librai e cultura linfa del territorio"

CesenaToday è in caricamento