Nuove nomine per il consiglio di amministrazione a Techne

Lo scorso 14 giugno l’Assemblea dei Soci ha deliberato la nomina di tre nuovi consiglieri, che per tre anni saranno alla guida della società partecipata

Nuove nomine nel Consiglio di Amministrazione di Techne, l’ente di formazione dei Comuni Cesena e di Forlì. Lo scorso 14 giugno l’Assemblea dei Soci ha deliberato la nomina di tre nuovi consiglieri, che per tre anni saranno alla guida della società partecipata. Le nuove cariche sono state assegnate a Simone Trevisani, amministratore delegato della Soilmec - Gruppo Trevi, azienda leader a livello internazionale nella progettazione, produzione e distribuzione di macchinari ed attrezzature per l’ingegneria del sottosuolo, Franco Spazzoli, ex insegnante e dirigente scolastico, attualmente in pensione, autore di diversi romanzi e attivo nel volontariato e Raffaele Barbiero laureato in Scienze Politiche a Firenze, ha conseguito un master in “Peace and reconciliation studies” all’Università di Coventry (Gran Bretagna) professionista attivo nel volontariato, nell’area della cultura della pace, dell’integrazione e della non violenza, ha lavorato per 20 anni nel sindacato CISL ricoprendo diversi incarichi dirigenziali.

I Consiglieri uscenti, giunti a fine mandato, lasciano una struttura in buona salute con un bilancio in attivo nonostante la riduzione, negli ultimi anni, dei finanziamenti europei per la formazione. Sedici dipendenti, un parco qualificato di collaboratori stabili, un fatturato che ha superato  i 2 milioni e 300mila euro: queste le cifre dell’Ente che il nuovo Consiglio si appresta a condurre, con la forte consapevolezza che i nuovi scenari della formazione professionale stanno aprendo il mercato a nuove e complesse sfide. “Ci rendiamo conto che la sensibile riduzione dei fondi dell’Unione Europea crea al Sistema della formazione professionale provinciale e nazionale non pochi problemi ma intendiamo raccoglierli come sfide – afferma Lia Benvenuti, direttore generale – affrontandoli come un’opportunità che ci stimoli a lavorare sempre meglio, potenziando, diversificando e rinnovando i nostri servizi”.

Nell due sedi, una a Forlì e una a Cesena, si realizzano quotidianamente percorsi di formazione e accompagnamento al lavoro, rivolti a disoccupati e occupati, che vanno dall’estetica, al socio-sanitario, alle nuove tecnologie, all’ambiente fino a corsi di aggiornamento per gli enti locali, percorsi in obbligo formativo e percorsi di inserimento lavorativo rivolti a soggetti svantaggiati. Nel 2011 la partecipata ha visto il coinvolgimento di circa 1500 persone che hanno frequentato corsi di qualifica, di specializzazione, di aggiornamento, percorsi di alta formazione, che hanno usufruito di attività di consulenza e partecipato ad attività laboratoriali di inserimento lavorativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ però nell’area dello svantaggio sociale che Techne connota maggiormente la sua specializzazione e spende le sue principali risorse in termini di investimento. Unica agenzia formativa pubblica della provincia ha una forte mission sociale che si esplicita nell’attivazione di interventi formativi e di inserimento lavorativo rivolti a soggetti svantaggiati. In virtù di questa mission fortemente volta al sociale, Techne presenterà il 4 luglio prossimo il suo secondo bilancio sociale per mostrare quantitativamente, qualitativamente ed in modo evidente la natura, la missione, i valori, gli obiettivi e l’attività svolta nel 2011, mettendo in luce il “valore sociale” che nell’anno passato ha generato per la comunità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento