menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fare impresa nell'era del Covid, Cna: "Risolvere il problema della mobilità tra comuni in zona arancione"

Nell’assemblea, sono stati analizzati i dati economici dei principali comparti produttivi nel 2019 rispetto al 2020

Com’è fare impresa ai tempi del Covid? “Abbiamo trascorso mesi difficili, che hanno messo in discussione il nostro modo di fare impresa, ma anche di essere cittadini - afferma Marco Gasperini, presidente di Cna Est Romagna - e non siamo ancora oltre l’ostacolo, anzi, ma le imprese, se aiutate, hanno ancora la volontà di fare la loro parte, quando le condizioni lo permetteranno. Per questo come presidenza di Cna Est Romagna abbiamo deciso di dedicare la nostra assemblea annuale, in modalità online, ad una riflessione sul futuro prossimo che attende il tessuto produttivo locale”.

Nell’assemblea, sono stati analizzati i dati economici dei principali comparti produttivi nel 2019 rispetto al 2020, in un confronto con gli amministratori locali dell’Unione Rubicone e Mare, la presidente Luciana Garbuglia, il sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli ed il sindaco di Savignano Filippo Giovannini. Dai dati dell’osservatorio Cna emerge un 2020 partito bene, con fatturati che, nel primo bimestre, marcano un miglioramento rispetto ai dati del 2019. Quasi tutti i comparti analizzati segnano un segno positivo. All’inizio della pandemia, a marzo, abbiamo ancora segnali di crescita. Fra questi spicca il +38% del comparto alimentare, il +18% delle costruzioni e dei servizi alla comunità e i dati positivi di produzione (+10) e del benessere e sanità (+13).

"Marzo è il momento di svolta - continua Gasperini - alcuni settori hanno già importanti riduzioni di fatturato rispetto al 2019. Fra i più negativi il settore moda (-46%). Con aprile cala il buio. Tutti i settori analizzati crollano. Il migliore è il comparto costruzioni (+4%), ma tutti gli altri hanno cali quasi sempre a due cifre. Da maggio, ripresa in tutti i settori produttivi, ma mai tale da consentire di recuperare quanto perso durante il lockdown. I dati sui dipendenti e sull’utilizzo degli ammortizzatori sociali, fanno il paio con quanto rappresentato dai fatturati, pagando anche l’incertezza totale sull’andamento dei mercati, condizionati dalla pandemia e dalle difficoltà burocratiche quotidiane".

Numerose domande poste agli amministratori, per quanto di loro competenza, dalle imprese presenti. Dalla necessità di una "amministrazione più amica", propositiva e non mero soggetto che esegue i controlli, alla riproposizione almeno dei medesimi interventi proposti durante il lockdown a favore delle imprese, ma a condizioni di “burocrazia zero”, sottolineando come i tempi di risposta degli uffici tecnici debbano essere accelerati, senza appesantimenti. Con alcune proposte su revisione della Tari e riorganizzazione degli appalti in modo da poter far partecipare le piccole e medie imprese.

"Uno dei temi più urgenti al momento è la mobilità nei nostri territori in zona arancione - sottolinea Marco Lucchi, responsabile di Cna Est Romagna - visto che l’interpretazione che la regione ha dato alla norma è estremamente stringente e non consente ai clienti di recarsi per i servizi in comuni diversi. Ma il “Rubicone e Mare” è fatto in modo tale che i confini comunali hanno solo una funzione amministrativa, non sociale. Per questo abbiamo chiesto ai sindaci che, insieme a noi, sottolineino alla regione come nel nostro territorio, il limite di confine minimo da considerare dovrebbe essere quello dell’Unione dei comuni. Ricordando che le persone scelgono i servizi – autoriparatori, acconciatori ed estestisti in primis – per un rapporto di fiducia e non è così semplice sostituirli! Per questo riteniamo che si possa intervenire in modo intelligente su questo aspetto, se gli amministratori ci aiutano a spiegare quali sono le peculiarità nel nostro territorio alla regione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento