E' boom nell'export delle biciclette: bene anche i produttori locali

E’ stata inaugurata venerdì a Cesenatico Ciclo&Vento, fiera di ciclismo completamente gratuita per gli appassionati che si svolge a cielo aperto lungo le arterie e le piazze di Cesenatico. Nel suo genere è l’unica in Italia.

E’ stata inaugurata venerdì a Cesenatico Ciclo&Vento, fiera di ciclismo completamente gratuita per gli appassionati che si svolge a cielo aperto lungo le arterie e le piazze di Cesenatico. Nel suo genere è l’unica in 
Italia.Tra i promotori c’è Confartiginaato, fin dalla sua prima edizione. Si svolge nei due giorni precedenti la Gran Fondo internazionale Nove Colli e si appresta a festeggiare i suoi primi 25 anni di vita. Sono un’ottantina le aziende presenti all’esposizione e sono il top market in termini di biciclette da corsa, abbigliamento, accessori e integrazione alimentare. La presenza media dei visitatori è di 30mila unità.

“Fiorente è il mercato delle biciclette italiane nel mondo e anche nel  Cesenate e in Romagna vi sono produttori di prestigio - rimarca il Gruppo di Presidenza Confartigianato Cesena -.Cronometro alla mano, il 
nostro export corre al ritmo di 3 bici al minuto vendute all’estero durante lo scorso anno. Un primato che conferma la qualità della nostra produzione made in Italy. Quello delle biciclette  è uno dei settori in 
cui gli imprenditori artigiani sono stati artefici della rinascita e del rilancio della qualità manifatturiera italiana. Dopo l’abbandono di questa produzione nel nostro Paese e l’invasione di prodotti esteri di 
bassa qualità, proprio negli anni della crisi gli artigiani italiani sono stati capifila del ritorno alla bicicletta sofisticata, realizzando capolavori che esprimono tradizione, innovazione, talento, gusto e creatività. In occasione di Ciclo&Vento e della Nove Colli Confartigianato e la Federazione ciclistica italiana hanno presentato il protocollo d’intesa sottoscritto per promuovere la mobilità pulita, la difesa della salute e dell’ambiente, la valorizzazione del territorio e del suo tessuto economico. Sono previste una serie di iniziative per organizzare manifestazioni sportive, attività di educazione ambientale, formazione e aggiornamento sul mondo della bicicletta e attività turistiche, per lo sviluppo in un’ottica di tutela dell’ambiente. A Cesena e Cesenatico verrà organizzato il primo corso professionale per meccanici di bici, il quale verrà avviato in  autunno».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento