menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il ministro Giannini visita CesenaLab: a tu per tu coi neo-imprenditori "digitali"

Le eccellenze universitarie di Cesena si sono messe in mostra per la visita del ministro dell'Istruzione Stefania Giannini. Il ministro ha visitato l'insediamento universitario e CesenaLab, parlando con i giovani neo-imprenditori

Le eccellenze universitarie di Cesena si sono messe in mostra per la visita del ministro dell'Istruzione Stefania Giannini. Impossibilitata un mese fa a visitare l’insediamento universitario cesenate, nel pomeriggio di giovedì il ministro ha incontrato le istituzioni locali e si è resa conto dello sviluppo dell'università anche a Cesena. La prima tappa è stata al Campus degli Alimenti a Villa Almerici, alla presenza di Luciano Margara (coordinatore Campus di Cesena), Paolo Lucchi (sindaco di Cesena), Bruno Piraccini (presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena), Alberto Zambianchi (presidente Ser.In.Ar), Riccardo Tassi (presidente Olidata) e il Magnifico Rettore Ivano Dionigi.

Quindi il ministro Giannini si è trasferita al CesenaLab (via Martiri della Libertà,14/C), l’incubatore e acceleratore di impresa, incentrato su digital, web e new media, fondato nel 2013 e attualmente gestito da Ser.In.Ar.: qui ha incontrato i giovani protagonisti delle 7 start up innovative, attualmente in fase di studio nella struttura. Gruppo per gruppo il ministro si è intrattenuta coi giovani imprenditori di CesenaLab, ponendo domande interessate sui singoli progetti e chiedendo del livello di sviluppo. Coi giovani di CesenaLab c'è stato uno scambio franco, sulle difficoltà e le speranze di questi gruppi che hanno scelto l'incubatore d'impresa per lanciare la loro sfida al mercato.



Durante la sua visita al campus universitario di Cesena, il ministro dell’Istruzione ha incontrato anche il presidente di Olidata Riccardo Tassi, che le ha illustrato le caratteristiche e le potenzialità dell’Aula Multimediale allestita come prototipo in azienda: si tratta di uno spazio tecnologico e a impatto zero che propone un modello di insegnamento all’avanguardia, dove l’approccio pedagogico si integra all’uso di tecnologie digitali. Olidata ha sviluppato anche un concept di arredo dell’aula scolastica, pensato per rendere l’ambiente di studio più adatto e confortevole: sedute ergonomiche, illuminazione LED a basso consumo e ridotto impatto ambientale, a colori naturali rilassanti per la vista, armadietti di ricarica per i device mobili.

Il nuovo insediamento universitario cesenate presentato al ministro comportera' un investimento di 27 milioni di euro raggruppando in due edifici adiacenti tutti i corsi di laurea della zona ad eccezione di quello di economia alimentare. In Romagna (tra i poli universitari di Cesena, Forli', Rimini e Ravenna) lavorano 560 docenti e 430 addetti, tra personale tecnico e amministrativo; 20.000 gli studenti. Giannini, nel corso della visita, ha voluto puntualizzare le risorse investite dal governo per l'istruzione. Riporta l'agenzia Dire: "Mi sembra che i sette miliardi, considerando l'assegnazione per l'edilizia e quello per il funzionamento della buona scuola, siano una certezza materiale - ha concluso il ministro - che nel corso di un anno questo governo ha messo a disposizione del Paese".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento