Savignano, restyling Via della Pace: si raccolgono le opinioni dei cittadini

Una volta raccolti i suggerimenti e definiti tutti i dettagli, gli uffici comunali procederanno alla stesura dei progetti definitivo ed esecutivo. Si procederà quindi a bando di gara e stipula del contratto, per arrivare all'apertura del cantiere a inizio estate

Il progetto preliminare è pronto, e ora è tempo di confrontarsi con chi quella parte di città la vive tutti i giorni. Commercianti e residenti di via della Pace a Savignano sono infatti chiamati a raccolta martedì alle 21 in sala Galeffi per parlare insieme all'amministrazione comunale del progetto di rifunzionalizzazione dell'importante direttrice di traffico cittadina. Il restyling completo dell'intera via comprende infatti espiantazione di pini e loro sostituzione con alberatura a foglia caduca, rifacimento dei sottoservizi, riasfaltatura, arredo urbano e illuminazione.

I cittadini saranno quindi invitati a dire la loro sul progetto preliminare: i lavori procederanno per stralci funzionali, tali da ridurre al minimo i disagio per commercianti e residenti. Gli interventi procederanno in maniera sequenziale nei diversi tratti, per cercare di garantire quanto più possibile la percorribilità di almeno una corsia della carreggiata. Si ipotizza quindi una chiusura parziale della strada, con senso unico alternato, deviando contemporaneamente su altre direttrici il traffico pesante. I parcheggi verranno posizionati su un unico lato, da valutare in base a funzionalità e numero di stalli realizzabili. Per l'intera lunghezza della via, infine, verrà realizzata la pista ciclopedonale appositamente delimitata.

Una volta raccolti i suggerimenti e definiti tutti i dettagli, gli uffici comunali procederanno alla stesura dei progetti definitivo ed esecutivo. Si procederà quindi a bando di gara e stipula del contratto, per arrivare all'apertura del cantiere a inizio estate. “Dopo il riscontro degli incontri del bilancio partecipato, che ha visto la partecipazione di oltre trecento cittadini nelle dieci serate - spiega il sindaco Filippo Giovannini - avviamo ora il confronto pubblico con gli interlocutori interessati da un'opera pubblica importante per l'intera città. Il nostro modus operandi vuole essere il confronto con i cittadini su tutti i progetti che impattano in maniera significativa sulla vita delle persone, per raccogliere istanze, critiche e suggerimenti”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo dell'imprenditoria cesenate è in lutto: è morto Augusto Suzzi, fondatore della 'Suba'

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

  • I numeri settimanali del Covid, il Cesenate è l'area più colpita: forte aumento dei contagi

  • Ristoratrice apre le porte del suo agriturismo e accoglie 58 clienti a pranzo e cena: denunciata

  • Coronavirus, approvato il nuovo decreto: divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio

Torna su
CesenaToday è in caricamento