Valle del Savio, Confcommercio: "Avanti col progetto sui turismi integrati"

"Un ruolo importante lo debbono giocare gli amministratori - aggiungono i due presidenti Patrignani e Rossi - e in questo senso stiamo trovando disponibilità nel rapporto col pubblico nei vari comuni di vallata"

Avanti nella strada della valorizzazione dei turismi integrati nell'Alta Valle del Savio, con interventi strategici che coinvolgano pubblico e privato. Lo richiede Confcommercio cesenate e della Valle Savio. "Ci sono vari progetti in cantiere per mettere a regime un'offferta turistica di qualità - affermano il presidente Confcommercio cesenate Augusto Patrignani e il presidente Confcommercio Valle Savio Emiliano Rossi - e come associazione stiamo dando un fattivo contributo ad esempio in quello del recupero del lago di quarto che connoterebbe la nostra come la valle dei laghi con grandi benefici sia in termini naturalistici e sia soprattutto economici in termini di ricettività turistica".

"Un ruolo importante lo debbono giocare gli amministratori - aggiungono i due presidenti Patrignani e Rossi  - e in questo senso stiamo trovando disponibilità nel rapporto col pubblico nei vari comuni di vallata. In particolare va detto che il sindaco di Bagno di Romagna Marco Baccini sta operando con grande dinamismo, zelo e intraprendenza nel progetto del rilancio montano attraverso il gioco di squadra e un'azione sinergica dei comuni di vallata".

"Si tratta - proseguono - di un impegno che valutiamo molto positivamente e del quale è doveroso dare atto, a cui si aggiunge una tenacia frutto di una meritoria passione amministrativa che ci pare esemplare, anche per tutti gli altri amministratori nel voler portare a compimento azioni propulsive per tesorizzare le grandi risorse di cui il territorio della Val Savio beneficia: natura, terme, sport, enogastronomia di eccellenza, arte, fascino dei piccoli borghi".

"Confcommercio sta lavorando seriamente per il rilancio dei borghi dell'entroterra e delle valli e rinnova la sua disponibilità a cooperare in azioni e progetti che abbiano ricadute sullo sviluppo e vedano protagoniste le imprese, spina dorsale anche del territorio montano - concludono -. Il nostro auspicio è che l'anno appena avviato possa vedere concretizzare gli obiettivi per cui si sta alacremente lavorando".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento