menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il caso vaccini da feti abortiti, nella chiesa di San Rocco arriva il blitz delle "Iene": don Paolo si trincera

Nella mattinata di giovedì, nella Chiesa “San Rocco”, dove predica Don Pasolini, è arrivato il blitz di Alice Martinelli, inviata della nota trasmissione “Le Iene”

È ancora accesissima l’attenzione riguardo al caso di Don Paolo Pasolini. Come riportato da CesenaToday nella serata di lunedì e poi a ruota da tutti i media nazionali, il prete in occasione dell’omelia della Messa di domenica scorsa ha pronunciato frasi che hanno fatto discutere davvero tanto, in riferimento alla fabbricazione dei vaccini anti Covid-19. 

“I vaccini vengono prodotti tramite le sperimentazioni fatte con feti vivi abortiti”, ha esclamato Don Paolo, sostenendo poi l’esistenza di “donne povere pagate per farsi ingravidare, e poi fatte abortire al quarto-quinto mese con l'estrazione del feto vivo", perché “ci sono aziende, non cosche mafiose, che pagano donne povere per asportare il feto vivo, a cui vengono tolti gli organi ancora vivi e ceduti a chi sperimenta e vende vaccini”.

iene chiesa san rocco 1-2

Nella mattinata di giovedì, nella Chiesa “San Rocco”, dove predica Don Pasolini, è arrivato il blitz di Alice Martinelli, inviata della nota trasmissione “Le Iene” in onda su Italia 1. Nonostante i tentativi di dialogo, il prete pare abbia respinto la giornalista e il suo cameraman. La troupe si è poi spostata verso il Vescovado per parlare della vicenda con il Vescovo Douglas Regattieri, ma senza successo. Il servizio sul canale di Mediaset potrebbe andare già in onda nella puntata di venerdì 26 marzo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento