Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Un libro per chi ha lottato contro il Covid, 37 autori raccontano il periodo più buio del lockdown

Il libro contiene poesie di 37 autori diversi e il ricavato dalle vendite andrà devoluto all'ospedale Bufalini di Cesena

Poesie e racconti a sostegno dei reparti Covid dell’ospedale Bufalini di Cesena. Questo è stato il motivo principale che ha convinto  gli autori a descrivere, con una poesia o una prosa, le sensazioni scaturite dai momenti della vita quotidiana nel periodo del lockdown e l'editore di In.Edit Edizioni a investire sul libro. Caudio Venturelli, entomologo dell'Ausl di Cesena e scrittore, insieme a Manuela Gori, ideatrice di eventi, hanno avuto la stessa sensibilità e, sentendosi al telefono durante il periodo più nero del Covid, hanno iniziato a contattare poeti e autori che pensavamo potessero aderire al progetto. La maggior parte di loro ha accolto l’invito con entusiasmo, altri hanno detto che non se la sentivano, non riuscivano ad avere ispirazioni per scrivere.

Al termine, indicato per la consegna dei lavori, hanno risposto in 45, con sguardi diversi, poesie o racconti molto belli. Per fare una selezione finale i curatori del libro hanno letto e riletto le opere che avevano ricevuto, e a malincuore destinare a progetti futuri alcune di esse. Il libro è stato impreziosito dalle illustrazioni di Gaia Venturelli, figlia di Claudio al terzo anno dell'Accademia di Belle Arti di Bologna e che, in accordo col suo professore di università, del libro appena pubblicato ne farà la sua tesi di laurea. Anche lei si è proposta autonomamente a dare il suo contributo. Il libro è dedicato a tutti gli operatori sanitari che hanno affrontato momenti difficilissimi, ore e ore di lavoro sottratto anche alle proprie famiglie, per tener testa a un virus sconosciuto che ha fatto tremare il mondo intero. Ma anche a tutti i lavoratori che hanno contribuito in maniera indiretta a rendere più vivibile questo tempo sospeso. "Non possiamo dimenticare, infatti, - spiega Claudio Venturelli - gli operatori della filiera alimentare, della protezione civile, dei servizi di pulizia, smaltimento rifiuti, dei trasporti e di tutti quelli che hanno continuato a lavorare. Un pensiero particolare va a coloro che, al contrario, hanno perso il lavoro. Vuole inoltre essere un ricordo per chi ha vissuto sulla propria pelle il dramma del virus perché ammalati o per la perdita di persone care. Il ringraziamento finale va a tutti gli autori che hanno inviato i loro contributi, consentendo così la pubblicazione di questo libro".

Il libro contiene poesie di 37 autori diversi e il ricavato dalle vendite andrà devoluto all'ospedale Bufalini di Cesena. Questi sono gli autori: Mario Amici, Loris Babbini, Tommaso Baldi, Beatrice Balzani, Germana Borgini, Laura Brunelli, Denis Campitelli, Daniele Casadei, Laura Donini, Lidiana Fabbri, Tonina Facciana, Andrea Farabegoli, Francesco Gabellini, Antonio Gasperini, Omero Giorgi, Francesco Gobbi, Fadiola Golloberda, Gianfranco Miro Gori, Manuela Gori, Giorgio Magnani, Maurizio Maraldi, Loris Martelli, Stefano Mini, Paolo Miserocchi, Fabio Molari, Lisa Montevecchi, Vincenzo Morrone, Costanza Neri, Angelo Papi, Pietro Paris, Walter Valeri, Claudio Venturelli, Gilberto Vergoni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un libro per chi ha lottato contro il Covid, 37 autori raccontano il periodo più buio del lockdown

CesenaToday è in caricamento