rotate-mobile
Cronaca

Tra un caffè e un aperitivo Cesena si rianima: "Siamo ottimisti, sarà una buona estate"

I cesenati non si sono lasciati sfuggire la possibilità di una passeggiata pomeridiana nel centro città, dopo 70 giorni di lockdown

Per essere stato il primo giorno di apertura, e considerato che era un lunedì, non è andato affatto male. I cesenati non si sono lasciati sfuggire la possibilità di una passeggiata pomeridiana nel centro città ma l'hanno fatto mantenendo distanze e misure di prevenzione. Qua e là si è visto anche qualcuno senza la mascherina, ma i più la indossavano con diligenza. Nel tardo pomeriggio, la zona esterna del Babbi Café era praticamente al completo. A bere una coca cola o un caffè gruppetti di amici ben distanziati, professionisti usciti dall'ufficio per fare l'aperitivo, famiglie che hanno colto l'occasione per mangiare un gelato e prendere una boccata d'aria.

"Abbiamo anche prenotazioni all'interno - ha specificato Marco Gobbi, direttore di Babbi Café - Ovviamente garantiamo massima sicurezza e tavoli ben distanziati. Anche al banco si può accedere per consumare caffè o cappuccino ma restando a un metro di distanza. Per aiutare i clienti a non affollarsi abbiamo messo delle guide visive sul pavimento che indicano come muoversi, da dove entrare e dove uscire, e soprattutto a che distanza stare dal cliente davanti. In più abbiamo uno steward all'ingresso che regola gli accessi e dà indicazioni a chi deve entrare".

Soddisfatti anche gli altri bar del centro che hanno colto subito l'occasione per aprire. In piazza della Libertà quasi tutto pieno, la gente a sedere nelle zone esterne sembrava molto tranquilla e tornata alla normalità. "Foodie", in piazza Amendola, non si è mai fermato nemmeno durante la pandemia (si è subito convertito in delivery e poi asporto) e ora, già aperto, sta aspettando il 1 giugno per allargare la zona esterna e aumentare i tavoli. "Noi siamo ottimisti - spiega Luca, il titolare - i clienti devono prendere un po' le misure e poi, secondo me, se tutto procede senza intoppi dal punto di vista sanitario, sarà una buona estate".  

Anche i negozi lunedì mattina hanno tirato su le serrande dopo mesi di chiusura. "Bilancio positivo - commenta la commessa di Monti - le persone sono un po' intimorite e chiedono se possono entrare, ma alla fine abbiamo avuto abbastanza visite".

Anche da barbieri e parrucchiere non è mancato il movimento. In piazza Amendola i barbieri "La Touche" hanno iniziato a lavorare alle 8 di mattina e sono andati avanti fino alle 20, nonostante fosse lunedì, solitamente giorno di chiusura. "Abbiamo deciso di non chiudere mai - spiega il titolare - lavoreremo sette giorni su sette, su due turni: dalle 8 alle 14 e dalle 14 alle 20. Prenotazioni? Ne abbiamo già per due settimane. Faremo il possibile per soddisfare tutti". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra un caffè e un aperitivo Cesena si rianima: "Siamo ottimisti, sarà una buona estate"

CesenaToday è in caricamento