menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Test sierologici, anche Medoc si aggiunge all'elenco: "Gli asintomatici sono tra il 3 e il 5%"

"Per quanto riguarda i privati - prosegue Ricci - non è necessario presentarsi con la prescrizione medica (come previsto dalle normative vigenti) in quanto saranno gli stessi medici di Medoc ad occuparsi di tale richiesta"

Il "Gruppo Medoc", con i suoi poliambulatori a Forli, Cesena e Bologna e con l'utilizzo di 8 cliniche mobili sul territorio, a seguito della nuova ordinanza regionale, ha ripreso da lunedì 25 maggio ad effettuare i test sierologici (con prelievo del sangue) per rilevare gli anticorpi da Coronavirus. "I privati cittadini e le aziende possono effettuare il test nella nostra sede di Forlì in viale Vittorio Veneto 1/a e a Cesena nella sede di Pievesestina in Piazza Modigliani 43 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 18 senza appuntamento", riferisce il direttore sanitario Bruno Ricci,

"Per quanto riguarda i privati - prosegue Ricci - non è necessario presentarsi con la prescrizione medica (come previsto dalle normative vigenti) in quanto saranno gli stessi medici di Medoc ad occuparsi di tale richiesta. Non è necessario presentarsi a digiuno e il tempo di attesa di refertazione è di 24 ore, referto che può essere inviato anche tramite e-mail)". Il costo del test, che comprende anche un'intervista clinica anamestica (un'indagine clinica-epidemiologica con domande specifiche) e la refertazione medica, è di 40 euro, somma che contempla anche il costo di gestione delle comunicazioni alla Regione e alla Ausl.

"Se sarà necessario - prosegue Ricci - verrà richiesto l'esecuzione del tampone per ricerca del virus, che sarà eseguito o all'Ausl o direttamente alla Medoc, che è’ centro prelievi di Synlab Med. Il costo dell’eventuale tampone naso-faringeo di verifica di positività, per diagnosticare l’infezione attiva è di 80 euro". Le aziende che intendono sottoporre al test i propri lavoratori dovranno inviare una richiesta tramite mail all'indirizzo di posta elettronica "commerciale@medoc.it", che predispone la documentazione da inviare dalla ditta alla Regione Emilia Romagna senza ulteriori attese . 

"Da lunedì - specifica Ricci - abbiamo ricevuto svariate richieste non solo da parte di piccole e grandi aziende, ma anche da singoli privati". Il direttore sanitario di Medoc ricorda inoltre che "oltre ai test sierologici, importanti anche per scoprire soggetti potenzialmente infetti e asintomatici che corrispondono a circa il 3-5% della popolazione, rimane fondamentale adottare le misure di sicurezza anti Covid 19, attraverso uso di dispositivi di protezione individuale come le mascherine, l'areazione degli ambienti chiusi, la detersione delle mani e degli oggetti che tocchiamo. Poi i risultati dei test sierologici ed eventuali tamponi positivi ci faranno capire come il virus si è mosso sul nostro territorio dal punto di vista statistico ed epidemiologico". Per informazioni è possibile contattare la segreteria medica allo 0543 36970 o scrivere a "direzionesanitaria@medoc.it".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento