Temporali, raffiche di vento e grandine: burrasca in arrivo, "rischio inondazioni"

"Sono previste precipitazioni a carattere temporalesco associate a raffiche, fulminazioni e probabili eventi grandinigeni sul settore centro-orientale del territorio regionale"

La Protezione Civile dell'Emilia Romagna fa il punto sull'ondata di maltempo che investirà la Romagna tra domenica pomeriggio e le prime ore di lunedì. Nell'allerta diramata per "piene dei fiumi, frane e piene dei corsi minori, temporali e altri fenomeni", viene spiegato che "sono previste precipitazioni a carattere temporalesco associate a raffiche, fulminazioni e probabili eventi grandinigeni sul settore centro-orientale del territorio regionale".

Inoltre, a partire dalle ore pomeridiane, "sono previsti venti di Bora sulla costa e sul mare superiori a 62 km/h (Beaufort 8), con raffiche che potranno superare i 74 km/h (Beaufort 9). Si prevede anche un aumento della ventilazione sul crinale appenninico fino a superare i 62 km/h (Beaufort 8), con raffiche superiori a 74 km/h (Beaufort 9). Sulle aree del settore orientale si prevede, invece, una ventilazione inferiore alla soglia di allerta, ma con raffiche che potranno superare i 74 km/h (Beaufort 9), anche indotte dai fenomeni temporaleschi".

Lunedì, sulla fascia costiera, "sono previste ancora precipitazioni a carattere temporalesco, associate a raffiche, fulminazioni e probabili eventi grandinigeni, in esaurimento nel corso della mattinata. La ventilazione, disposta dai quadranti settentrionali e in diminuzione sulla costa al di sotto del livello di allerta, rimarrà di burrasca forte (Beaufort 9) sul mare, determinando un innalzamento del moto ondoso al largo superiore a 2,5 metri".

Dal punto di vista idraulico, le precipitazioni previste da domenica sera e per la giornata di lunedì "potranno portare a dei superamenti di soglia 1 nei bacini romagnoli. La previsione di altezza d'onda è al limite della soglia di attenzione, tuttavia non si escludono locali fenomeni di dissesto, erosioni o inondazioni legate all'assenza di protezioni ed alla parziale presenza di infrastrutture turistiche". A Cesenatico il sindaco Matteo Gozzoli ha disposto la chiusura delle Porte Vinciane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento