Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Tanti giovani pizzicati in giro: chi andava a suonare con gli amici, chi a giocare con la play station

Nella valle del Savio sono i giovani ad essere più spesso sorpresi in violazione del divieto di movimento dal proprio domicilio

Controlli a tappeto anche dei carabinieri di Cesena nel corso del week-end, con circa cento persone controllate, 70 autocertificazioni raccolte e in corso di verifica e in totale 9 denunce per la violazione del divieto di circolazione se non per comprovati motivi di necessità. Verifiche sono state effettuate a Cesena, dove una coppia di 45enni passeggiava, senza giustificato motivo, assieme e senza mascherine, a circa 5 chilometri da casa propria. 

Nella valle del Savio, invece, sono i giovani ad essere più spesso sorpresi in violazione del divieto di movimento dal proprio domicilio. Tra questi c'è un 25enne di Bagno di Romagna 'pizzicato' ad Alfero, probabilmente giunto lì per incontrare amici. Lo stesso è accaduto per un ventenne, sempre di Bagno, che si è recato a Sarsina per suonare con la band di amici. A Borello, un ragazzo di Sogliano, è stato sorpreso e sanzionato in quanto andava a giocare da un compagno alla play station. L'invito a tutti i giovani è di sospendere gli spostamenti, anche se la loro fascia di età è la meno colpita, in quanto potrebbero essere veicoli di contagio e grave malattia per gli anziani di casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tanti giovani pizzicati in giro: chi andava a suonare con gli amici, chi a giocare con la play station

CesenaToday è in caricamento