menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spruzza spray al peperoncino a scuola, l'autore ha appena 13 anni

Individuato dai carabinieri il ragazzino che, nella mattinata di venerdì, ha intossicato una ventina di studenti

Si è stretto nella mattinata di sabato il cerchio dei carabinieri di Cesenatico intorno all'autore della bravata che, venerdì, ha visto 20 ragazzini della scuola media "Arfelli" rimanere intossicati da uno spray urticante. Gli inquirenti dell'Arma, infatti, hanno identificato un 13enne che, anche se non imputabile a causa della giovane età, è stato segnalato al Tribunale dei Minori di Bologna e dovrà rispondere di lesioni personali aggravate. Il ragazzino avrebbe diffuso una bomboletta di spray urticante al peperoncino all'ingresso, provocando poche decine di minuti dopo irritazioni e intossicazioni a circa una ventina di studenti sparsi in diverse classi. Per 5 ragazze con sintomi più intensi si è reso necessario il trasporto al Pronto Soccorso dell'ospedale 'Marconi' di Cesenatico. A scopo precauzionale, per far effettuare il sopralluogo dei tecnici dell'Ausl, la scuola è stata progressivamente evacuata e l'attività regolare delle lezioni è potuta ripartire solo alle 11,30.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento