Si apre sabato la Scuola di Naturopatia della Mandragola

Si tratta di un'impresa storica di Cesena iscritta a Confartigianato. Direttrice della scuola di Naturopatia è Oretta Bonavita, che gestisce insieme alle figlie il negozio di erboristeria in via Mura Porta Fiume

Parte sabato e domenica a Cesena l'annata formativa della Scuola quadriennale di Naturopatia promossa da "La Mandragola", società cesenate che opera nell'ambito delle Discipline per il benessere naturale dal 1977 con proprie erboristerie e laboratori di produzione di integratori alimentatori e fitocosmetici. Si tratta di un'impresa storica di Cesena iscritta a Confartigianato. Direttrice della scuola di Naturopatia è Oretta Bonavita, che gestisce insieme alle figlie il negozio di erboristeria in via Mura Porta Fiume.

"Gli appuntamenti della scuola quest'anno saranno articolati in 11 week-end - informa la direttrice Bonavita -. La prima lezione riguarderà i fiori di bach e si terrà sabato e domenica dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30. La seconda si svolgerà l'8 e 9 dicembre. La sede della scuola è l'azienda agricola Collina del Sole in via Tessello, il percorso formativo ammonta a 1200 ore suddivise nel quadriennio comprensive di tircinii, e i docenti sono medici, psicologi, erboristi, naturopati e professionisti del settore. In questi anni abbiamo formato naturopati che possono trovare sbocchi occupazionalicome operatori del benessere in erboristerie, poliambulatori e studi aziendali, oppure che coltivano questo interesse  per le discipline naturali allo scopo di favorire lo sviluppo armonico del proprio potenziale umano".

"La molla che fa scattare la passione per la naturopatia - aggiunge Oretta Bonavita - è principalmente quello della cura di salute e benessere attraverso una stile di vita virtuoso e confacente. La nostra scuola è un ambito qualificato per formarsi in questa disciplina che interessa un bacino sempre maggiore di persone le quali, nonostante la crisi, continuano a manifestare attenzione all'utilizzo diprodotti naturali di erboristeria". L'unico rammarico dei naturopati è che, almeno fino a ora, nonostante gli sforzi dei legislatori regionali, le istituzioni comunitarie e il governo italiano non hanno ancora definito un quadro normativo in grado di conferire un riconoscimento giuridico alle discipline bionaturali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento