Serata maledetta, divampa un rogo in casa: intossicata anche una bimba di 6 mesi

L'incendio nella cucina di un'abitazione è stato causato dal malfunzionamento di un forno a microonde

foto repertorio

Una serata quella di lunedì, che sarà ricordata come maledetta per gli incendi. Non solo lo spaventoso rogo negli stabilimenti della nota azienda di pelletteria. Poco dopo le 23 a Sorrivoli, in via Saiano, dal presunto malfunzionamento di un forno a microonde sarebbe divampato il rogo che ha interessato la cucina di un'abitazione. L'incendio ha creato danni ai suppellettili, oltre alla comprensibile paura generata dalla colonna di fumo nell'abitazione dove c'erano in quel momento tre persone, tra cui una bambina di 6 mesi. Tutti sono stati soccorsi dai Vigili del Fuoco e dal personale del 118. Fortunatamente nessuno dei tre è in pericolo di vita. La disavventura che si è conclusa col ricovero dei tre al pronto soccorso per l'intossicazione da fumo. Sul posto per spegnere l'incendio i volontari del 115 del distaccamento Savignano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paurosa carambola all'incrocio: fa un filotto di schianti, 8 veicoli danneggiati. Si contano 2 feriti gravi

  • Vuole andare alla Festa del Maiale, ma sbaglia strada: fa inversione e finisce nel fosso

  • Tenta di impiccarsi alla ringhiera del balcone, salvato in extremis: grave un giovane

  • "Soffoco", l'infarto lo coglie mentre va al lavoro: salvato dalla Polizia municipale

  • Caos Sanremo, anche da Cesena critiche ad Amadeus: "Prenda le distanze da Junior Cally"

  • La Polizia arresta due fratelli sulla E-45: dovevano scontare una pena di 4 anni di reclusione

Torna su
CesenaToday è in caricamento